Port di Tizen OS su Nexus 7

Giuseppe Tripodi

tizenos_nexus7

Come promesso da Samsung, i primi smartphone con Tizen arriveranno a partire da quest’estat: tuttavia, se siete possessori di un Nexus 7 3G e dei discreti smanettoni potete provare il questo nuovo OS che sta facendo spesso parlare di sé già da adesso.

Condizione necessaria per utilizzare Tizen sul tablet di Google è avere MultiROM, tool per gestire il boot di più sistemi operativi di cui vi avevamo già parlato: a parte questo, siamo sicuri che se vi cimenterete nell’opera avrete già il bootloader sbloccato e la recovery TeamWin, strumenti fondamentali per l’installazione di qualsiasi custom firwmare. Infine, affinché la procedura vada a buon fine, dovrete utilizzare un kernel patchato che utilizzi kexec.

Come avrete intuito, l’operazione probabilmente non è alla portata di tutti ma, qualora vogliate cimentarvi nell’impresa, a questo indirizzo potete trovare il file immagine da flashare, così come tante altre informazioni utili e una mini guida. Se, invece, vi accontentate di vedere come gira questo Tizen senza testarlo sulla vostra pelle (e, peggio, sul vostro device!), potete gustarvi il video dopo lo stacco.

Via: Via
video