captured_by_snapseed_2_1

ASUS: in arrivo un phablet da 6” con stylus e un tablet Transformer con Tegra 4?

Nicola Ligas -

In questi ultimi giorni ASUS Italia ha pubblicato su Facebook un paio di foto piuttosto curiose, aventi per protagonista Android, che lasciano galoppare la fantasia in vista dell’imminente Computex di Taipei, che prenderà il via il prossimo 4 giugno. Vediamo quindi quali sono le nostre ipotesi al riguardo.

phablet 6 stylus

Partiamo dall’immagine qui sopra (click per ingrandire) e concentriamoci in particolare sul riquadro in basso a sinistra: sono visibili chiaramente il numero 6 sul corpo del droide, un braccio a forma di cornetta e l’altro a forma di penna. Che ne pensate quindi di un phablet da 6 pollici dotato di stylus? Gli elementi ci sono tutti, compresa l’indicazione precisa della diagonale del display, ed il fatto che sia un telefono e non un tablet ce lo indica chiaramente la cornetta; infine abbiamo lo stylus, assente finora in qualsiasi phablet che non fosse un Note di Samsung, ma che già alcune voci di corridoio vorrebbero inserita nel prossimo Togari di Sony. Se ipotesi e rumor si rivelassero quindi corrette, quest’anno il Galaxy Note III avrebbe illustri concorrenti con cui misurarsi, e non solo più in merito alle dimensioni.

tablet tegra 4

Vediamo ora l’altra immagine. Anche in questo caso il terzo quadrante ci tornerà utile: chi infatti non sapesse che Batman è l’alter-ego di Bruce Wayne, troverà il nome di questo personaggio marchiato sulla plastica verde; a questo punto basta ricordarsi che Wayne è anche il nome in codice del Tegra 4 per fare da soli le somme. E come mai propendiamo per un tablet? Anzitutto non c’è niente che faccia pensare ad un telefono, e “storicamente” ASUS non è molto propensa a produrne, ma a parte questo sulla scatola si legge la sigla T5-01, che rimanda ad un ipotetico TF501, ovvero un nuovo tablet della serie Transformer, ragionevolmente da 10 pollici.

Entrambe le ipotesi hanno una loro logica, e comunque tra pochi giorni saranno verificate o meno dai fatti; il dubbio più grande semmai verte intorno ai tempi di commercializzazione dei due dispositivi: abbiamo già assistito a presentazioni da parte di ASUS che hanno preceduto di svariati mesi la messa in vendita, in particolare proprio al Computex, e non vorremmo che anche in questo caso il protrarsi dei tempi facesse calare il facile entusiasmo iniziale. Ma per adesso stiamo davvero mettendo troppo il carro davanti ai buoi, e quindi chiediamo solo i vostri commenti in merito alle due ipotesi di cui sopra.

Ringraziamo Roberto e Andrea per la segnalazione (e l’insistenza)

computexcomputex 2013