vodafone_logo

Vodafone, Symantec e Kaspersky insieme per “Vodafone Rete Sicura”

Roberto Orgiu

Vodafone Rete Sicura, questo il nome del nuovo servizio che sarà attivo a partire dal 23 giugno prossimo su tutta la rete fissa e mobile dell’operatore in rosso nel nostro paese con l’obbiettivo di proteggere noi e i nostri dispositivi dalle minacce informatiche.

Costruito insieme a Symantec e Kaspersky e alle loro banche dati, questo nuovo scudo a livello di provider si occuperà di vari aspetti della nostra sicurezza senza chiederci di installare nulla sui nostri terminali, ma agendo in modo centralizzato:

  • blocco a siti web e contenuti rischiosi
  • prevenzione di phishing e furto di dati sensibili
  • protezione dei pagamenti digitali
  • difesa da virus e altri programmi malevoli
  • salvaguardia della navigazione dei minori attraverso meccanismi di Parent Control

L’operatore conferma inoltre che questo meccanismo si occuperà di informarci di eventuali azioni rischiose o attacchi informatici tramite SMS, e-mail o popup, in modo che difficilmente potremmo mancare un avvertimento.

Per quanto riguarda i costi, questo scudo sarà incluso nei piani Relax e sarà gratuito per tutte le altre tariffe per un tempo limitato: allo scadere dei 3 mesi il canone mensile sarà pari a 1€. Passando invece a clienti con partita IVA e ADSL, l’attesa si prolungherà fino a fine estate, quando, verosimilmente nel mese di settembre, Vodafone rilascerà il servizio anche per questi ultimi.

Certamente è una buona cosa che Vodafone si sia alleata con due giganti del settore per garantire la nostra protezione, ma sarà saggio che il controllo delle minacce sia centralizzato?

Fonte: Fonte