tim cook

Tim Cook non è preoccupato dai numeri di Android e neanche da Google Glass!

Nicola Ligas

L’immagine in apertura può forse essere un po’ fuorviante, ma in realtà Tim Cook non ha mandato a quel paese nessuno, anche se forse l’ha pensato (chissà). In realtà il boss di Apple predica serenità, e si dichiara più che soddisfatto della posizione e dei prodotti della sua azienda: la qualità vince sulla quantità.

Se la tengo d’occhio [l’enorme crescita di Android]? Ma certo, non vivo con la testa sotto la sabbia. Ma per noi, vincere non è mai coinciso con l’avere la quota maggiore. Verosimilmente, produciamo i migliori PC, ma non la maggioranza assoluta. Facciamo il miglior music player, e siamo anche finiti a farne la maggior parte — ma non era così all’inizio. Guardate al market share sul web in Nord America: praticamente qualsiasi studio io legga colloca l’iPad all’80%.

Cook è insomma sicuro del fatto suo, e se non le cifre assolute, quantomeno le percentuali sono piuttosto dalla sua parte. E se la sfida con Android è attuale, il futuro potrebbe facilmente spostarsi anche sul wearable computing, al quale anche Apple si dice sia interessata (“è un’area abbastanza matura per essere esplorata“), quantomeno in termini di smartwatch (che Cook ovviamente non conferma). E riguardo Glass? “È difficile pensare che abbiamo appeal molto ampio“, commenta ancora Cook. Ma siamo convinti che a Mountain View avrebbero qualcosa da ridire.

A seguire trovate un paio di video relativi alle dichiarazioni di Tim Cook: la qualità vince sulla quantità? Ma la qualità poi, da che parte sta?

Fonte: Fonte
AppleGoogle Glassvideo