halo google now

Nuovo aggiornamento di Paranoid Android che inizia a lavorare sul design di HALO

Nicola Ligas

Parola d’ordine: Google Now, almeno nel senso grafico del termine. L’idea di catalogare tutto in schede, che è stata portata in auge dall’assistente di Google e che pian piano si sta espandendo a molte altre app, è al centro delle attenzioni anche di Paranoid Android, che vuole rendere HALO più affine a questo modello.

Aspettatevi quindi cambiamenti a livello di interfaccia, anche se al momento piuttosto lievi, e “tonnellate” di bug fix e tweak a varie componenti della UI. Non siamo ancora arrivati alla fase beta, come poteva sembrare qualche giorno fa, a causa di alcuni problemi che ancora affliggono HALO, ma il lavoro in ogni caso sembra procedere abbastanza spedito.

Purtroppo i server di goo.im, dov’è ospitata Paranoid Android, al momento non sembrano raggiungibili, quindi non siamo in grado di dirvi per quali dispositivi sia stata rilasciata la ROM odierna (facile immaginare il Nexus 4): cercate comunque la data di oggi nella cartella relativa al vostro modello, non appena il sito sarà raggiungibile.

Fonte: Fonte