combo crew header

Combo Crew: dai creatori di Squids arriva su Android un picchiaduro…non a scorrimento! [Recensione]

Lorenzo Delli -

Arrivato nelle ultime ore sul Play Store, Combo Crew è un titolo simpatico e di veloce apprendimento, che sfrutta i vantaggi offerti dai dispositivi mobile e, per la precisione, dai display touch screen per offrire un gameplay dotato di un sistema di controlli ottimale. La software house è la medesima di Squids e Squids Wild West, ma in questo caso il genere è completamente diverso. Si tratta in sostanza di un picchiaduro, solo che manca la componente “a scorrimento” (in tal caso potreste rivolgere la vostra attenzione a Punch Quest): prima di procedere riassumiamo brevemente la storia (se così si può definire) che fa da cornice agli eventi.

Il classico Boss, quello che primeggia sempre in tutto e su tutti, ha deciso di invitare nel suo grattacielo (ovviamente rigonfio di malvagi scagnozzi) tre personaggi alquanto singolari: una giovanissima campionessa di arti marziali, un videogamer tra i migliori al mondo e una star dei film d’azione. Ovviamente i tre, appena messo piede nel grattacielo, saranno assaliti proprio dagli scagnozzi, e dovranno scalare i vari piani combattendo a suon di pugni, calci e combo. E come si intuisce dal titolo, il tutto si basa proprio sulle combo! Inizialmente sono solo due i personaggi disponibili, la campionessa e il videogamer, ma tramite dei crediti speciali che guadagnerete durante il gioco, potrete sbloccare la star del cinema e anche uno dei personaggi di Squids.

Botte da orbi

Il sistema di controlli per certi versi non è una vera e propria novità e si basa su titoli già visti sulla nostra piattaforma, quali Battleloot Adventure, Battleheart, Magicka Wizards of the Square Tablet e altri, anche se, come già accennato, manca la componente legata al movimento. Sta di fatto che per elargire le cosiddette botte da orbi ai nostri avversari saranno necessari in realtà pochi tap mirati e qualche swipe. In ogni piano affronteremo ondate continue di avversari, che arriveranno in gruppi costituiti da 2 o più elementi. Tramite uno swipe mirato potremo assestare un colpo singolo verso un avversario a nostra scelta, con una pressione prolungata il colpo sarà più potente e sfonderà la difesa degli avversari. Quando ci attaccheranno alle spalle comparirà un indicatore luminoso che, se premuto in tempo, vi permetterà di contrattaccare senza subire danni.

ComboCrew_Screenshot_Combos

Ma il bello viene con le combo, ovvero la colonna portante del gioco. Ogni personaggio, caratterizzato dalle sue combo, potrà essere personalizzato assegnando quattro tipi di combo a quattro tipi di swipe (verso l’alto, il basso, verso destra o verso sinistra), da effettuarsi con due dita. Starà a voi decidere che tipologia assegnare agli swipe: ognuna, oltre a essere caratterizzata da mosse diverse, hanno effetti diversi sui nemici. Alcune rompono le difese per poi assestare colpi mortali, altre tendono a fare danno ad area, altre invece colpiscono i nemici quando sono in aria.

combo crew combo 2

Colpendo ripetutamente i nostri nemici inoltre caricheremo una barra speciale che, una volta completata, vi permetterà di scatenare una sequenza di attacchi (da effettuarsi tramite swipe) altamente mortali. I combattimenti, grazie a questo sistema di controlli, sono furiosi, velocissimi e divertenti, e anche se è assente la fase di spostamento del personaggio e lo scorrimento dei livelli, il risultato complessivo è più che gradevole.

ComboCrew_Screenshot_Rescue

Un altro dei punti focali risiede nel multiplayer asincrono. Sfruttando Facebook o anche gli indirizzi mail dei propri amici, è possibile visualizzare nelle classifiche dei punteggi i risultati ottenuti dai contatti collegati e non solo. In caso di difficoltà è possibile richiedere l’aiuto dei propri amici che, con un sistema asincrono, possono intervenire anche successivamente al match fornendo prezioso aiuto. Purtroppo non abbiamo testato questa modalità di gioco, visto che gli sviluppatori ci hanno dato la possibilità di testare il gioco prima della sua effettiva uscita. Si tratta comunque di un valore aggiunto non da poco.

Veste grafica e modalità di gioco

super combo

Combo Crew non sfrutta un motore grafico di ultima generazione, con effetti di luce, ombra o ambienti tridimensionali ultra dettagliati. La cura però posta nella costruzione dei vari livelli dalla software house The Game Bakers è più che apprezzabile (la stessa cura posta nella realizzazione dei fondali marini fantasiosi di Squids). Una cosa è certa: non giocherete a Combo Crew per il suo motore grafico, ma per la sua giocabilità e per il divertimento che si ottiene dal picchiare i classici scagnozzi malvagi. Le tavole e i personaggi che caratterizzano il titolo hanno una chiara ispirazione manga/anime (non è certo un difetto), specialmente per la onnipresente figura del boss.

ComboCrew_Screenshot_Boss

Per quanto riguarda le modalità di gioco, troviamo “Re della torre“, che ha come scopo quello di farsi strada in ogni piano del grattacielo fino al raggiungimento della cima. Ogni piano, in tutto sono 35, potrà essere superato tramite l’ottenimento della medaglia di bronzo (ottenibile con un certo punteggio) e per il superamento c’è la possibilità di invitare i propri amici tramite un apposito pulsante sito nella scelta del livello. L’altra modalità, detta “Combo Crew“, offre livelli continui a sfida crescente con il mero obbiettivo di ottenere record sempre più alti e non solo. Tramite questi livelli sarà infatti possibile guadagnare crediti utili a sbloccare combo e i due personaggi mancanti e anche a sbloccare le combo stesse.

Concludendo...

Combo Crew è un titolo immediato, ben realizzato e divertente: se il genere dei picchiaduro si confà ai vostri gusti potreste allora aver trovato pane per i vostri denti. Non crediate che giocarvi sia così semplice: una scelta tempisticamente sbagliata per l’uso di una combo può portare ad incassare più colpi del dovuto. E non sempre è facile ottenere il punteggio richiesto per superare uno schema. Ma la difficoltà crescente non è certo un difetto e per determinati giocatori è indubbiamente un punto a favore. Ovviamente non si tratta del titolo dell’anno, ma non per questo dovete sottovalutarne le potenzialità.

Non vi rimane che dare un’occhio ai nostri screenshot dalla nostra prova su Nexus 4 e al trailer per convincervi del tutto, e a sfruttare il link al Play Store, dove il gioco è disponibile per 1,79€, dopo aver dato anche un’occhiata alle nostre pagelle, ovviamente. Buon divertimento!

Gameplay: Divertente e immediato, complice il sistema di controlli (rodato) basato su swipe e tap mirati.
Voto: 8,5
Grafica: Nessun motore grafico da urlo, ma la cura nella realizzazione è molta e il risultato complessivo è gradevole.
Voto: 7,5
Sonoro: Onesto il comparto audio.
Voto: 7
Longevità: 35 livelli di gioco coadiuvati da una modalità endless per confrontarsi con i propri amici e sbloccare nuove mosse.
Voto: 7,5
Prezzo: 1,79€ è un prezzo tutto sommato in linea con la qualità tecnica del gioco, che ci permette di goderlo senza l’intrusione di pubblicità o l’ansia di continui potenziamenti.
Voto: 7,5

Voto Complessivo (non è una media): 7,5

Google Play Badge

video