desire 600

Prime tracce di HTC Desire 200 e 600

Nicola Ligas

HTC aveva già confermato di non voler affatto abbandonare la propria “storica” linea Desire, e infatti iniziano ad arrivare prove di nuovi modelli in arrivo, sebbene per ora possiamo darli per certi solo nel mercato asiatico.

HTC Desire 200 è infatti stato certificato a Taiwan, con numero di modello 102e, e potrebbe benissimo essere quello che precedentemente abbiamo chiamato HTC G2. Se avete sbirciato il link, vi sarete accorti che parliamo di un piccolo modello per la fascia bassa, come da tempo non se ne vedono da queste parti a marchio HTC: display da 3,5 pollici a risoluzione 320 x 480, processore a 1 GHz single-core, 512 MB di RAM, 4 GB di memoria interna con slot microSD, fotocamera posteriore da 5 megapixel e nessuna fotocamera anteriore; infine batteria da 1.400 mAh e solo Android 4.0 Ice Cream Sandwich, che di certo speravamo di non vedere più in un modello nuovo. In ogni caso questo Desire 200 sembra il classico modello che non arriverà mai da noi, quindi non ci lamenteremo più di tanto.

Desire 600 è invece più probabilmente destinato al nostro mercato, e dotato di un più performante SoC MediaTek MT6589 quad-core a 1,2 GHz, con una risoluzione del display di tipo qHD (540×960), sebbene la diagonale precisa resti ignota, ma ce la immaginiamo compresa tra 4-4,5 pollici. Da segnalare poi anche il supporto per due SIM e la gradita presenza di Android 4.1 Jelly Bean. In questo caso comunque il quadro non è completo, quindi vi terremo informati via via che emergeranno nuovi dettagli.

Via: Via
htc desire 200htc desire 600