Prototipo glass (4)

Immagini e video di uno degli indescrivibili prototipi di Google Glass!

Nicola Ligas

Non è probabilmente un caso che la ragazza nella foto qui sopra (al secolo: Isabelle Olsson) stia cercando di toglierseli, perché questi primi prototipi di Google Glass sono praticamente inguardabili. Ovvio che su un modello di sviluppo come questo l’estetica non sia minimamente rilevante, ma è altrettanto palese che l’effetto di vederli indossati sia piuttosto agghiacciante, ancor più di quanto immaginassimo dalle immagini pubblicate giorni fa. La precarietà di questa soluzione è comunque più che evidente, tanto che alla fine fa davvero sorridere vederli indossati, ma questo è stato comunque il punto di partenza: da lì in poi non potevano che migliorare.

Olsson spiega poi che i tre cardini su cui si è mosso lo sviluppo sono stati leggerezza, semplicità e scalabilità, tanto più che le funzioni accessibili a questo primo modello sono praticamente le stesse di quello attuale: immaginate quindi il lavoro ingegneristico e di design che c’è voluto per passare da questa accozzaglia di componenti tenuta insieme per miracolo, al modello attuale, che non è nemmeno quello definitivo. Improvvisamente i Google Glass che conosciamo non sembrano più così antiestetici, vero?

Fonte: Fonte
Google Glassvideo