widejolladevices2[1]

Jolla, il primo smartphone con OS Sailfish compatibile con app Android, in arrivo a fine anno a 399€

Nicola Randone -

Anche se non si tratta di uno smartphone Android in senso stretto, Jolla ed il suo Sailfish (OS basato sul Mer che a sua volta è stata l’evoluzione del più noto MeeGo) sarà il primo telefono non Android, compatibile con le applicazioni del robottino verde. È infatti di quest’oggi la notizia secondo cui lo smartphone sarà disponibile entro la fine del 2013 ad un prezzo di 399€.

Confermate anche le prime specifiche: display da 4.5″, 16 GB di storage interno con possibilità di espansione tramite microSD,  modem “4G” (LTE) fotocamera posteriore da 8 megapixel.

Oltre al nuovo OS Sailfish, la trovata interessante sul piano marketing dell’azienda è quella di aver introdotto una nuova funzionalità: la capacità software di adattare il tema della UI a quello delle cover che scegliamo. Lo chassis dello smartphone, infatti, identifica se stiamo utilizzando una cover verde, piuttosto che una azzurra o arancio, e adatta i colori dell’OS creando “quell’altra tua metà” esattamente come dev’essere. Probabilmente la traduzione in italiano della frase “The Other Half” non rende il concetto sul quale Jolla sta puntando per incuriosire i propri clienti, e cioè la possibilità per l’utente di personalizzare il proprio telefono non solo sul piano “fisico”: fermo restando il concetto che una metà è la parte hardware, mentre l’altra quella software.

Per maggiori informazioni sul dispositivo, nonché per supportare il progetto con un pre-ordine, potete far riferimento al sito ufficiale del produttore finlandese.

 

Fonte: Fonte
video