GoogleSearch

Google Search si aggiorna con nuove schede e i promemoria

Lorenzo Quiroli -

E’ il primo aggiornamento ad arrivare, e lo fa in contemporanea con il suo annuncio: da poco è disponibile su Google Play una nuova versione di Google Search, con alcune novità:

  • Promemoria basati su posizione o orario, ad esempio “Ricordami di comprare il latte quando vado a Piacenza” o “Ricordami di chiamare Pietro alle 5 di oggi” (al momento non sembra funzionare in italiano).
  • Nuove schede di libri, album, serie tv e videogiochi che potrebbero piacerti.
  • Aggiornamenti in tempo reali dei trasporti pubblici.
  • Ultimo treno per tornare a casa (solo per Giappone).

Peccato che per il momento la novità principale, ossia i promemoria, non funzionino in italiano, ma siamo fiduciosi per i prossimi giorni visto che qualche tempo fa Google Search rispondeva anche nella nostra lingua; nel frattempo, per scaricare l’aggiornamento potete usare il badge qui sotto:

Get it on Google Play

Inoltre, per la ricerca, ci sono novità anche in ambito desktop: la ricerca vocale funzionerà anche sui nostri computer, rispondendo alle vostre domande (anche in questo caso, come per la versione Android, il motore di ricerca comprende la vostra domanda e risponde con una scheda, ma non ci parlerà). Potete provarla su Google.it, cliccando sul microfono nella barra di ricerca.

google I/O 2013google IO