google music

Google pronta con il suo anti-Spotify: Universal e Sony già a bordo!

Nicola Ligas

Sapevamo che il 15 maggio sarebbe stata una giornata bollente, ma a quanto pare le cose iniziano a farsi roventi già dalla sera prima. Una delle cose che ci sarebbero piaciute molto, ma sulla quale non nutrivamo molte speranze, sembra invece prossima alla realizzazione: un servizio di music discovery e streaming da parte di Google, per competere con i colossi del settore, Spotify in testa.

Big G avrebbe già stretto accordi di licenza con Universal Music Group e Sony Music Entertainment (e forse anche con Warner Music Group) sia per YouTube che per Google Play, confermando in un certo senso la duplice natura di questo servizio, come del resto già ipotizzato in precedenza. Il servizio sarebbe insomma mirato ad Android, ma non solo: anche all’utenza domestica, come del resto già fa Spotify, con il quale condividerebbe anche simili forme di sottoscrizione (sinceramente speriamo un pochino più economiche).

YouTube conta al momento circa 800 milioni di visitatori unici al mese, molti dei quali interessati proprio ai video musicali, e l’industria della musica digitale ha ormai sorpassato quella fisica in termini di vendite.

Non è chiaro se il servizio sarà presentato al Google I/O, ma a questo punto non vediamo ragioni per le quali non dovrebbe essere così, a meno che Google non voglia tenerci ulteriormente sulle spine. Se in ogni caso questo è il preludio, non vediamo l’ora che siano le ore 18 di domani pomeriggio per scoprire le altre novità.

Fonte: Fonte
google I/O 2013google IO