Confronto fotografico S4 vs One

Confronto fotografico HTC One vs Samsunsg Galaxy S4: Megapixel vs UltraPixel

Francesco Fumelli -

Tra HTC One e Samsung Galaxy S4 è battaglia al vertice delle capacità fotografiche dei terminali Android. Abbiamo già messo a confronto HTC One con altri device anche non Android (tra cui il Lumia 920) in questo articolo.

Adesso è tempo del confronto diretto con l’altro big player nel mercato Android. Il Galaxy S4. E’ uno scontro di vertice, una battaglia memorabile tra due modi totalmente diversi di vedere le caratteristiche fotografiche, sia dal punto di vista dell’hardware che da quello software.

Se Samsung persegue e migliora la strada tradizionale dell’incremento della risoluzione con il suo sensore da 13 Mpixel, HTC con One segue una strada diversa, abbatte il mito della risoluzione fisica a 4 megapixel finali, per immagini snelle e velocissime da catturare. Il risultato si ottiene affidando l’acquisizione ad un sensore con stabilizzazione ottica, BSI e la capacità di catturare più luce (che HTC chiama la tecnologia Ultrapixel) con una “griglia” di pixel più grandi. La promessa di HTC è quella di ottenere scatti migliori in condizioni di luce non ottimale (la maggior parte delle foto scattate con uno smartphone ricadono in questa categoria).

Senza tornare a descrivere le due filosofie ed enumerare le caratteristiche hardware dei due device, possiamo semplificare la questione definendo questo lo scontro tra la grande e prestante “forza bruta” di Galaxy S4 e la spinta ottimizzazione di HTC.

Le foto che seguono sono scattate – se non diversamente specificato –  utilizzando le impostazioni di default.

Scatto 1

Scatto 1 - HTC One Scatto 1 - Samsung Galaxy S4

 

Scatto 1 - Clipping Scatto 1 - Pixel Reali

Questa prima foto è molto interessante, perché evidenzia in modo quasi brutale le differenze filosofiche (e quindi i risultati ottenibili) con i due device. Prima cosa evidente è la differenza di inquadratura. Samsung (come Sony) utilizza per S4 una ottica che “chiude” la focale in una zona ridotta, la focale di HTC (si vede chiaramente) cattura una area decisamente più ampia. Altra cosa evidente è la saturazione del colore. Il colore di S4 è caricato e decisamente saturo. E’ il tipo di colore che potrei definire “Samsung like” e che caratterizza anche i settaggi default dei loro televisori e PC. E’ forse quello che è oggi più apprezzato dal gusto corrente. Solitamente sono i bei colori saturati (anche se non troppo reali) che piacciono al pubblico generico.

Certamente il verde del prato non era quello di S4 e – dal pochissimo cielo visibile – anche questo nello scatto di S4 sembra aver cambiato totalmente tono. Colore saturo di Samsung contro colore naturale di HTC? Si, decisamente ma non solo. La figura “clipping” evidenzia tutta una parte di immagine  “bruciata”. La maglietta, il volto e anche il muretto del monumento dietro al soggetto nel Galaxy sono diventati praticamente bianchi. Il software di ottimizzazione di Samsung – nella foga di esaltare i toni – si è perso per strada intere gamme di colore, producendo una immagine “bella colorata” ma con ampie zone di clipping (taglio dei toni). E il clipping, significa il non avere più pixel in quelle zone e non è mai una buona cosa. Sono informazioni sull’immagine che sono andate perdute per sempre.

L’immagine “pixel reali”, per contro mostra nettamente la differenza di risoluzione. Parliamo per S4 di un file salvato (modalità 16:9) a 4128 x 2322 pixel che aperto in Photoshop occupa quasi 30 mb di RAM, contro lo scatto (16:9) di HTC di soli 2688 x 1520 pixel, che occupa – aperto in Photoshop – 12 Mb di RAM. Il maggior dettaglio c’è, e si vede.

Scatto 2

Scatto 2 - HTC One Scatto 2 - Samsung Galaxy S4

 

Scatto 2 - Livelli su HTC One

La penombra dello sfondo e la luce sul soggetto rendono questa una foto difficile. HTC rende meglio la figura in primo piano (S4 come si può vedere introduce nuovamente il clipping sul volto e “brucia” i pixel) mentre S4 riesce a restituire molto meglio lo sfondo (le foglie dietro al soggetto sono molto più evidenti). Mi sono posto la domanda se HTC le foglie dietro non le avesse catturate, o se le avesse messe in secondo piano rispetto al soggetto a livello software. Ho aperto quindi l’immagine scattata con HTC è ho usato (come da figura) i livelli per forzare una diversa distribuzione dei toni. Come si vede le foglie ci sono! Quindi (ed è una ottima notizia) l’ottica le ha catturate correttamente. E’ stata poi l’ottimizzazione software a decidere di tarare l’immagine in un certo modo.

Scatto 3

Scatto 3 - HTC One Scatto 3 - Samsung Galaxy S4

Di poco, ma lo scatto di S4 è fuori fuoco. Lo si può notare guardando e confrontando la porta e la finestra sul giardinetto di Lego. Il personaggio è tuttavia a fuoco in entrambi gli scatti, temo quindi che sia stata una deliberata scelta di S4, quella di mettere a fuoco il personaggio (cioè su una parte dello scatto) tralasciando il resto.

Scatto 4

Scatto 4 - HTC One Scatto 4 - Samsung Galaxy S4 Scatto 4 - Dettaglio

A parte l’evidenza del campo più ristretto del Samsung, vediamo come anche in questo scatto la saturazione spinta di S4 non dia sempre effetti positivi. Si noti ad esempio la quasi totale scomparsa del cielo sopra l’edificio. Nello scatto di HTC possiamo invece notare una leggera distorsione dell’immagine nella parte di estrema destra, che rende i dettagli in quella zona stranamente sgranati. Un altro effetto della troppa saturazione del Galaxy S4 è evidenziato nell’immagine di dettaglio. Il cartello di avviso non trae molto vantaggio dalla risoluzione superiore del Galaxy e in realtà risulta anche più leggibile nello scatto di HTC dove ha meno nitidezza ma una maggiore presenza di dettagli. Nell’immagine di dettaglio i livelli di zoom/visualizzazione non sono costanti, solo perchè volevo evidenziare al meglio il dettaglio dei due cartelli.

Scatto 5

Scatto 5 - HTC One Scatto - Samsung Galaxy S4 Scatto 5 - HTC One (schiarita)

Scatto in interno con flash. Personalmente rimango dell’idea che il flash sia da evitare, fatte salve pochissime eccezioni di flash allo Xeno (rare come le mosche bianche) il flash negli smartphone riesce sempre a peggiorare le foto. La foto di HTC è scura, quella di S4 troppo “flashata”. Nessuna delle due è soddisfacente, anche se quella di One basta schiarirla con un editor grafico per riequilibrarla in un attimo (anche se il rumore resta evidente). Farlo con quella di S4 sarebbe davvero più difficile.

Scatto 6

Scatto 6 - HTC One (modalità normale) Scatto 6 - HTC One (modalità notturna) Scatto 6 - Samsung Galaxy S4 (modalità notturna)

Scatto notturno. L’ottica di One è pensata per seguire la luce, come un missile aria-aria segue il calore degli oggetti… E’ evidente che in entrambi gli scatti di One è la luce il soggetto catturato. La modalità notte è effettivamente più efficace perché riduce il rumore (si guardi a destra la parete gialla della casa). Richiede tuttavia una mano fermissima. Sono scatti dove i tag EXIF dichiarano per  One una ISO altissima (2500 e 800) a mio parere l’algoritmo notte ripulisce il rumore introducendo una percentuale di sfocatura capace di mascherare il rumore generato da valori ISO così alti. S4 si perde totalmente molte parti dell’immagine (stranamente i tag EXIF non mi dichiarano un valore ISO) e produce uno scatto assai peggiore di quello di HTC, anche in modalità normale.

Video

HTC One

Samsung Galaxy S4

Samsung Galaxy S4 (con stabilizzatore software attivo)

HTC ha – nonostante l’ultimo aggiornamento – evidenti problemi di messa a fuoco. Spostare rapidamente la camera con questo smartphone – come è stato fatto in questo test – è una pura cattiveria… One per ora in ambito video – va detto – è nettamente inferiore a S4. I video sono entrambi in FullHd e mostrano una velocità dati impressionante di quasi 17 mb al secondo. Efficace la stabilizzazione sia su S4 che su One. Speriamo che HTC lavori al meglio con i prossimi aggiornamenti del reparto video di One.

Conclusioni

Per capire i due device ci potevamo fermare alla prima immagine. Ci si poteva aspettare una performance migliore nello scatto notturno da parte di HTC, ed una maggiore risoluzione in genere da S4. E’ appunto la prima immagine che ci racconta – da subito – le caratteristiche di imaging dei due device.

Il Galaxy S4 ha una ottima fotocamera, velocissima nello scatto e capace di una risoluzione elevata. Ottimo per i video.

Il difetto principale da imputare alla ottimizzazione di Samsung è l’eccessiva saturazione, che spesso introduce vistose zone di clipping. Sono scatti “consumer” per eccellenza, quelli che ti fanno vedere i prati verdissimi e i fiori rossissimi.

Gli scatti fotografici di HTC sono senza dubbio più naturali, con colori più fedeli. Se proprio si vuole rendere il colore più saturo lo si può sempre fare anche con HTC, basta agire sul settaggio della saturazione presente nelle impostazioni della fotocamera.

Personalmente preferisco uno scatto fedele ad uno eccessivamente saturato, anche perché su uno scatto fedele si potrà sempre (volendo) intervenire dopo con un programma di grafica. Peccato HTC sia appena sufficiente (a essere larghi) al momento per i video.

Quale lo smartphone ideale sotto questo aspetto? A voi la scelta. Mai come in questo caso è un problema di gusto e di abitudini.  L’ideale sarebbe  senza dubbio disporre dell’ottica e del software di cattura ed ottimizzazione di HTC, con una risoluzione maggiore.

HTC One

HTC One

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
Samsung Galaxy S4

Samsung Galaxy S4

confronta modello

Ultime dal forum: