Plus.io

Plus.io, il primo tool di sviluppo grafico per Google Glass

Roberto Orgiu

Sfortunatamente è ancora molto difficile vedere qui nel nostro Belpaese gli occhiali di Google ma, se qualcuno tra i fortunati possessori di questo accessorio avesse in mano un’idea per un’applicazione, come potrebbe fare, se non avesse una minima idea di come si sviluppa un software?

Per ovviare a questa grande difficoltà, Citizenhub ci presenta il suo prossimo software, ancora in fase beta, che si offre come un tool visuale di nome Plus.io per la creazione di applicazioni senza la minima cognizione di cosa sia la programmazione.

Questo ambiente persegue l’obbiettivo di rendere l’utente in grado di creare facilmente card della timeline, connettendole ai relativi oggetti o fonti di dati, con la possibilità di modificare tramite una comoda interfaccia gli effetti visuali che più ci interessano, senza dover necessariamente ricorrere al codice sorgente.

Se volete provare subito questo nuovo servizio, vi basta procurarvi una chiave per la beta sul sito ufficiale altrimenti, se volete solamente vedere all’opera le sue funzionalità, troverete un breve video di Plus.io oltre il salto.

Fonte: Fonte
Google Glassvideo