gamepop

Bluestacks presenta Gamepop: la sua prima console Android

Nicola Ligas

In principio fu OUYA, ma la solitudine della console Android ebbe vita breve: insidiata prima dal rivale GameStick, nato dalla stessa fucina di Kickstarter, nel maggio 2013 arrivò anche Gamepop, la console che non ti aspetti, perché creata da Bluestacks, celebre per portare le app Android su PC e non su TV. Ironia a parte, dovuta anche al fatto che Gamepop non sarà disponibile in Italia, almeno in prima battuta, l’approccio usato in questo caso è diverso sia da quello di OUYA che di Gamestick, e più affine ad una formula che potremmo battezzare pay-per-play.

Con 6,99$/mese avrete infatti sia console che controller e centinaia di giochi gratuiti, ma potrete anche usare il vostro smartphone come gamepad, grazie ad una opportuna app sia per Android che per iOS. L’hardware preciso al suo interno è al momento sconosciuto, ma la console si dice in grado di far girare tutti i giochi di punta Android odierni. Da un punto di vista software troviamo invece Jelly Bean 4.2, ovviamente personalizzato a dovere per adattarsi al grande schermo. Numerose infine le partnership già confermate, tra i cui nomi spiccano Glu Mobile, Halfbrick, Jawfish Games, e Gameloft.

Il prezzo finale della console deve ancora essere deciso, ma si aggirerà probabilmente sui 100$, anche se probabilmente non verrà spedita prima di questo inverno, quindi c’è ancora ampio margine di manovra.

Via: ViaFonte: Fonte
video