Google-Play-Top-5-Free-April-2013

Le app social gratuite al top tra le più scaricate di aprile, ma in quelle a pagamento domina SwiftKey

Nicola Ligas

Distimo ha pubblicato degli interessanti dati riferiti alle app Android più scaricate a livello globale nel mese di aprile 2013, che ci danno un po’ un quadro circa le preferenze degli utenti del robottino. Come potete vedere dall’immagine di apertura, le app a carattere social dominano incontrastate (come sempre sono un veggente! NdR), con Facebook, WhatsApp (il download ed il primo anno di utilizzo sono ancora gratuiti), Skype ed Instagram a farla da padroni (chissà dov’è Twitter?), ma più che i presenti sono da notare gli assenti: non c’è infatti un solo gioco nella top five, laddove sull’App Store di Apple 4 su 5 sono giochi. A quanto pare, almeno per il mese di aprile, gli utenti Android sono stati più dediti a chattare che non a videogiocare.

Google-Play-Top-5-Paid-April-2013

Passando alle app a pagamento spunta Minecraft, ma solo in terza posizione. Al top troviamo l’ottima SwiftKey (ora sappiamo quale tastiera hanno utilizzato i “chattatori della classifica precedente), seguita da Titanium Backup (a conferma del fatto che il salvataggio dei dati è una feature assente da Android ma fortemente voluta). Poweramp e Nova Launcher chiudono una classifica davvero eterogenea, che in pratica corrisponde a quella del mese precedente, ma soprattutto piena di applicazioni “utili” e non di distrazioni (di nuovo: sull’Apple Store 4 su 5 sono ancora giochi, con l’inossidabile Minecraft in terza posizione anche lì).

Google-Play-Top-5-Grossing-April-20131

Meno interessante è forse quest’ultima tabella, dove le app che generano maggiori entrate (possono anche non essere a pagamento per il download, ma prevedere acquisti in-app) sono praticamente tutte in chiave asiatica. Da notare che Kakao è molto popolare in Corea, mentre LINE: Free Calls & Messages ha in pratica incassato quasi tutto in Giappone. Anche in questo caso iOS non cambia idea, e la sua top 5 è interamente a carattere ludico.

L’analisi di Distimo di aprile 2013 vuole insomma degli utenti Android meno dediti ad usare il proprio smartphone per giocare, e più per le “cose serie” (si può anche chattare di cose serissime, no?!): voi vi ritrovate in questa analisi o utilizzate il vostro dispositivo per tutt’altro?

Fonte: Fonte