Auralux non è più un’esclusiva Tegra: lo strategico è disponibile per molti altri dispositivi

Lorenzo Delli

auralux

Risale a luglio 2012 la notizia dell’arrivo sul Play Store di Auralux, un peculiare gioco di strategia indie, già disponibile per PC, che al momento del suo arrivo era stato lanciato come esclusiva Tegra (a detta dello sviluppatore i molti effetti di luce erano migliori grazie ai SoC di NVIDIA). A quasi un anno di distanza il gioco lascia questa esclusività e diventa disponibile anche per i “comuni mortali” (se ci passate la battuta).

Di cosa si tratta: Auralux è uno strategico davvero particolare, che si basa sul controllo di eserciti di particelle colorate. Il giocatore, tramite l’uso di nuvole composte da queste particelle, deve conquistare dei nuclei colorati che permettono di generare ancora più particelle. Il meccanismo si basa sul fatto che ci siano altri giocatori controllati dalla CPU che combattono per il controllo completo di tutti i nuclei. I combattimenti tra particelle inoltre provocano suoni che vanno a comporre musiche rilassanti.

Il gioco è gratuito e, come detto all’inizio dell’articolo, non è più un’esclusiva Tegra. Gratuito sì, ma con gli acquisti in-app atti a sbloccare ulteriori livelli di gioco. Che dire quindi: vi lasciamo con il link al Play Store così potrete provare con mano tutti i pregi di un gioco originale (che è comunque ispirato a precedenti titoli per PC e non solo).

Google Play Badge

video