player fm

Player FM: il modo più semplice per scoprire nuovi podcast

Erika Gherardi

Player FM si presenta proprio così, con questo slogan (Discover podcasts the easy way), che potremmo liberamente tradurre con “Il modo più semplice per scoprire i podcast“. Vero? Assolutamente. Ma non tutto è come sembra perché i ragazzi che hanno sviluppato l’applicazione hanno scordato di specificare che sì, è alla portata di tutti, ma solo se questi “tutti” parlano inglese.

Abbiamo utilizzato il software per qualche giorno e, ad essere onesti, ci siamo anche divertiti parecchio con i nuovi programmi che siamo riusciti a captare, tutti rigorosamente di nostro interesse perché appena installerete e aprirete Player FM vi chiederà di selezionare le categorie che volete tenere d’occhio: cinema, android, tecnologia, scienza… C’è davvero qualcosa per tutti. Ma questo è solo l’inizio perché poi entrerete nel tunnel chiamato ricerca che vi porterà ad aggiungere nuovi podcast alla vostra stazione che prenderà di fatto il vostro nome (utente).

Di materiale audio ce n’è abbastanza da farvi compagnia per i prossimi decenni e se per essere previdenti volete scaricare qualche programma invece di usare lo streaming vi basterà usare la funzione Export raw MP3 oppure il più semplice Copy MP3 link to clipboard così lo downloadate da pc invece che da smartphone. Per non farci mancare nulla poi ci sono le classiche funzioni di condivisione per poter far conoscere ad altri le vostre ultime scoperte.

Se poi non vi soddisfa ciò che vi suggerisce l’app potete usare la classica funzione di ricerca o il più evoluto Import feed, purché sia in formato OPML. Il difficile non sarà però trovare qualcosa che vi piaccia, quanto piuttosto adattarvi alla presenza della monolingua, quella anglosassone. Se già lo masticate, non avrete problemi; in caso contrario difficilmente l’app farà al caso vostro. Per quelli che riusciranno a superare lo scoglio dell’idioma, c’è tutta la gioia della scoperta, che potrete ampliare usando il sito web.

Completa il quadro un’interfaccia pulita, intuitiva e piacevole, una di quelle che dovrebbero essere d’esempio anche per la concorrenza, nonostante il rosso acceso che la caratterizza a lungo andare ha cominciato un po’ a disturbarci. Il software è gratuito e scaricabile usando il badge qua sotto. Provatelo e fateci sapere come vi siete trovati!


Get it on Google Play