htc-watch

HTC Watch chiuderà i battenti in Italia il 31 maggio

Roberto Orgiu

Difficilmente vediamo il nostro paese essere in prima fila per qualcosa ma ecco che HTC ci stupisce: a partire dal 31 maggio, il servizio proprietario della nota casa dedicato alla fruizione di contenuti video cesserà infatti di essere funzionante in Italia, Spagna, Svezia, Norvegia, Danimarca e Olanda, indicati come i mercati in cui Watch viene meno utilizzato.

Potremmo obbiettare che, ancora una volta, il marchio asiatico avrebbe potuto magari investire di più nella promozione di questo utile servizio, soprattutto contando che il principale e più temibile avversario, conosciuto con il nome di Google Play Movies, è disponibile solamente in terra ispanica, lasciando la piazza vuota e desolata, in attesa di qualcuno che sieda su quel trono vacante.

Non possiamo quindi fare altro che dispiacerci per la scelta di HTC, invidiando i nostri vicini iberici che hanno comunque la possibilità di rivolgersi a BigG. Se non altro, non saremo i soli a sperare in un ampliamento dei servizi di Google, ma non siamo per niente sicuri che sia una situazione alla mal comune, mezzo gaudio.

Fonte: Fonte