kantar-smartphone-pen-001

Android in Italia al 62,5% e nel mondo al 64,2% secondo le ultime stime

Nicola Ligas

È una mappa del mondo piuttosto interessante quella che potete vedere qui sopra, e non è casuale il fatto che tutte quelle torte siano per lo più tinte di verde: come avrete infatti capito parliamo della diffusione di Android a livello mondiale. Per essere precisi il mappamondo è stato realizzato Kantar Worldpanel Comtech (basandosi, ad esempio, su 240.000 interviste annue in USA e circa un milione in Europa), che ha analizzato 9 mercati principali: Australia, Cina, Francia, Germania, Italia, Giappone, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti, e secondo quest’indagine Android è presente sul 64,2% di tutti i dispositivi mobili venduti nel Q1 2013.

Il punto più basso è raggiunto in Giappone, con il 45,8%, unico dei 9 paesi dove Apple vince con il 49,2%; ben diverse le cose ad esempio in Spagna, dove il 93,5% degli smartphone è un Android. In Italia siamo invece quasi in linea con la media mondiale, con un 62,5%, seguito da iOS al 19,9%, Windows al 10,9 e poi tutti gli altri; da notare però come solo Android e Windows Phone abbiano recuperato terreno nell’ultimo anno (+14,1% e +5% rispettivamente), mentre iOS sia sceso del 2,7% rispetto al Q 2012. Sottolineiamo però che questi non sono dati assoluti, ma cifre indicative, provenienti da un’indagine di mercato e non dagli effettivi modelli venduti, ma in ogni caso, trattandosi anche di percentuali, i valori non dovrebbero essere troppo lontani dalla realtà.

top selling smartphone UK

Dando un rapido sguardo ai modelli più in voga nel Regno Unito, i nomi Samsung ed Apple ricorrono di frequente, con la casa coreana che copre pressoché qualsiasi fascia di prezzo, interrotta solo dal Nexus 4 di LG, ed è l’unica capace di tallonare per volumi di vendita anche iPhone 5, sebbene non proprio da vicino.

Ogni mercato, anche quelli europei confinanti, è comunque una storia a sé, come potete vedere dall’ampia tabella che trovate dopo lo stacco, dove le percentuali di Francia e Inghilterra sono molto simili alle nostre, mentre già la Germania passa ad un solido 73,6% e la Spagna addirittura al 93,5%, che fanno salire la media europea del robottino al 68,8%. Negli USA invece Android allarga un po’ la forbice del suo vantaggio su iOS, pur non riuscendo ad ottenere la maggioranza assoluta, fermato al 49,3%.

Vi sarete accorti anche da soli di quanti più Android si vedano in giro rispetto ad un tempo, e se prima erano spesso modelli di fascia media/bassa, adesso sono invece sempre di più anche dispositivi di punta, ed il “mito di perfezione” di iPhone sembra ormai intaccato anche da noi. Resta solo da vedere come e per quanto.

android in italia

Via: Via
iOS