galaxy s4

Il root del Galaxy S4 (con processore Qualcomm) è già disponibile

Giuseppe Tripodi -

L’atteso Galaxy S4 non fa in tempo ad arrivare tra le nostre mani che è già stato violato dai colleghi d’oltreoceano: in realtà, in questo caso parliamo della versione con chipset Qualcomm Snapdragon, che ha già ricevuto in tempi record i permessi di root.

Ottenerli è davvero semplicissimo e la procedura è stata automatizzata da quei bravi ragazzi di XDA, che hanno creato uno script apposito: qualora qualcuno tra i nostri lettori, per qualche strana combinazione astrale, si trovi tra le mani già con un Galaxy S4 nuovo di zecca, gli basterà fare quanto segue:

  1. Scaricate questo zip ed estraete il contenuto in una cartella
  2. Se siete su Windows, assicuratevi di avere i driver installati (potete procurarli da qui)
  3. Assicuratevi che sia attivo sullo smartphone il Debug USB e collegatelo al PC
  4. Se state usando Windows, lanciate il file run.bat; se siete su Linux o OSX, eseguite in una shell il comando “./run.sh”
  5. Confermate la connessione ADB dal cellulare
  6. Tutto fatto: adesso avete i diritti di root!

Sì, è davvero così semplice: se ci dovessero essere problemi, vi rimandiamo sempre al topic di XDA ma soprattutto restiamo in attesa che una procedura simile arrivi anche per la controparte Exynos, sperando magari che il team CyanogenMod la supporti nonostante la “confusione” iniziale.

Via: Via
Samsung Galaxy S4

Samsung Galaxy S4

confronta modello

Ultime dal forum: