amazon evi siri

Amazon al lavoro su un anti-Siri (per il suo smartphone)?

Nicola Ligas

Le voci di un ipotetico smartphone Amazon tornano a farsi sentire in modo indiretto, in seguito ad una notizia, non confermata ufficialmente, che vorrebbe il colosso librario interessato ad una giovane azienda britannica che ha sviluppato un motore per l’interpretazione del linguaggio naturale, che ha portato alla nascita di un’app chiamata Evi, presente sia per iPhone che Android.

In realtà l’affare sarebbe già concluso, alla “modesta” somma di 26 milioni di dollari, e sebbene nessuno dei due diretti interessati sia intervenuto a commentare, la cosa sembra ormai scontata o quasi. Meno sicuro è invece se, quando e dove Amazon impiegherà il know-how di Evi, ma quest’ultimo punto siamo convinti che il CEO Jeff Bezos (o chi per lui) sarà ben lieto di svelarlo a tempo debito.

Fonte: Fonte