relic rush

Relic Rush arriva nel Play Store con una ventata di avventura dal sapore di 8-bit

Nicola Ligas

Crescent Moon Games, un nome che avrete senz’altro letto sulle nostre pagine anche in tempi molto recenti, con la recensione di Ravensword: Shadowlands, torna a far parlare di sé con un titolo dalle pretese grafiche assai più modeste, ma non per questo poco coinvolgente.

Si tratta di un gioco volutamente “pixelloso“, con una struttura a livelli tipica del tempo che fu, nel quale dovremo collezionare vari idoli prima che il tempo a nostra disposizione scada inesorabilmente, superando ostacoli via via sempre più difficili.

  • Bellissima grafica in Pixel Art
  • Semplici controlli touch
  • Oltre 100 livelli
  • Soundtrack originale in chiptune
  • 5 mondi unici
  • Retro Sound

Il gioco purtroppo, come da tradizione Crescent Moon, non è gratuito, ma 76 centesimi sono un prezzo troppo irrisorio per farne un vero motivo di protesta, magari poteva essere gradita giusto una versione di prova invece assente.

Google Play Badge

Via: Via