aircrack

Disponibile la GUI di AirCrack per Android: il più famoso tool per la sicurezza della Wi-Fi

Emanuele Cisotti

AirCrack (per la precisione aircrack-ng) è sicuramente un nome molto popolare in rete, specialmente se siete degli esperti di sicurezza delle reti senza fili o se semplicemente una volta nella vostra vita, nel vostro periodo lamer (non fate finta che non ci sia stato) avete cercato “crackare una rete Wi-Fi” su Google.

L’applicazione è da tempo disponibile (tramite il forum di XDA) anche per dispositivi Android, ma da oggi è tutto più semplice, grazie ad una GUI (ovvero un’interfaccia grafica) realizzata da un utente italiano, sempre del forum di XDA. L’applicazione, come è giusto che sia, non è per novizi dell’argomento, in quanto richiede permessi di root e i driver della scheda wireless compilati per supportare il monitor mode.

Al momento le schede compatibili sono le Broadcom BCM4329 e BCM4330, che riducono la lista dei dispositivi a: Nexus One, HTC Desire Z, HTC Wildfire S e Samsung Galaxy S II (quest’ultimo senza possibilità di effettuare injection).

Trovate tutto il necessario sul thread di XDA relativo.