adb_shell

Koushik Dutta realizza un installer per Universal Naked Driver

Roberto Orgiu

Chiunque abbia mai provato a modificare il proprio droide o farne il backup da un ambiente desktop si è inevitabilmente imbattuto nell’Android Debug Bridge, molto probabilmente incappando in qualche problema con questo prezioso software.

Perché? A causa, ancora una volta, dei produttori e dell’inserimento di driver diversi a seconda di modello e versione del sistema operativo, trasformando semplici operazioni in sessioni di problem solving.

Per ovviare a questo inconveniente, l’ormai noto sviluppatore di Carbon e affini ha creato un installer per il naked driver universale (di cui avevamo parlato lo scorso dicembre), che ci permette di effettuare una sola installazione per diversi modelli di dispositivi Android.

Il solito Koushik Dutta ci avvisa inoltre che, grazie all’installazione del certificato di ClockworkMod sulla nostra macchina Windows, non dovremmo vedere nessun tipo di popup che ci chiede se siamo sicuri di aggiungere il driver alla nostra postazione.

Se volete controllare l’elenco dei dispositivi supportati, fate un salto sul thread di XDA mentre, se volete provare subito questo interessante software, potete scaricarne i sorgenti da GitHub o l’installer dal portale di ClockworkMod.

Fonte: Fonte