google whatsapp

Google intenzionato a comprare WhatsApp per un miliardo di dollari?

Nicola Ligas -

Non c’è niente di meglio per allietare il sabato sera di un piacevole gossip, di quelli belli grossi tra l’altro (sempre che ci sia un fondo di verità sotto il mito). Secondo un’anonima fonte interna, Google e WhatsApp sarebbero in trattativa per una possibile acquisizione da circa un mese, con la celebre app di messaggistica intenta a cercare di rialzare il prezzo, che al momento orbiterebbe intorno al miliardo di dollari.

Secondo stime non ufficiali WhatsApp genererebbe entrate per circa 100 milioni di dollari l’anno, quindi tutto sommato l’affare non sarebbe svantaggioso per lei, e d’altro canto sappiamo già che Google è in cerca di riscatto nel campo della messaggistica, quindi l’accordo tra i due potrebbe essere la proverbiale quadratura del cerchio.

Si potrebbe obiettare che a Mountain View stiano già lavorando ad un servizio di messaggistica unificato, Babel (o che dir si voglia), ma cosa avrebbe quest’ultimo di tanto diverso da Gtalk/Messenger? Ciò che determina il successo di servizi di questo tipo è la base di utenti, si sa, e in quell’ambito WhatsApp è il più invidiato e soprattutto multipiattaforma.

Da una parte insomma non sarà né la prima né l’ultima volta che sentiremo parlare di una probabile acquisizione di WhatsApp (e non ci riferiamo solo a Google, in passato era circolato anche il nome di Facebook), dall’altra è innegabile come un simile servizio, nelle mani di BigG, potrebbe diventare “grande” come non mai, e sarebbe senz’altro più semplice per Mountain View partire da una base forte, piuttosto che costruire qualcosa di nuovo che poi dovrebbe rincorrere la concorrenza. Come dire: non ci crediamo molto, ma se possiamo in fondo speriamo.

Fonte: Fonte