ombrello cyano

Steve Kondik reintroduce l’opzione per disabilitare l’invio anonimo di dati in CyanogenMod

Nicola Ligas -

È uno Steve Kondik un po’ indispettito quello che annuncia di aver reintrodotto l’opzione per disabilitare l’invio di statistiche anonime sull’utilizzo di CyanogenMod. Il suo messaggio termina con “non voglio che CM sia mai percepito come un gruppo che non rispetta la privacy dei suoi utenti“, avendo però precedentemente specificato che “non c’è nessuno piano sinistro per crackare gli hash dei dati e inviare i vostri più profondi ed oscuri segreti a Verizon e all’NSA“.

Ci scherza insomma un po’ su Steve, ma nemmeno poi tanto, perché la scelta di obbligare la condivisione dei dati era stata animata solo da buone intenzioni, per avere una migliore risposta a “certe domande”, ma si è scontrata contro le proteste degli utenti e le “minacce” di fork (che per altro sono sempre stati visti di buon occhio e pienamente tollerati da CyanogenMod).

Si torna quindi indietro, e adesso la scelta è nuovamente in mano agli utenti. Con il nostro diritto al libero arbitrio ripristinato, vi invitiamo quindi a non farvi troppi scrupoli e a condividere queste statistiche: dimostriamo a CyanogenMod che se loro tanto hanno fatto per la comunità Android, anche quest’ultima può, e vuole, dare qualcosa in cambio!

Fonte: Fonte
steve kondik