HTC_One_Recensione_1280px

HTC One, la recensione completa

Emanuele Cisotti -

E’ lo smartphone più atteso del momento (e lo avete deciso voi): HTC One. Lo abbiamo provato a fondo per voi e oggi vi riportiamo le nostre impressioni.

Confezione

DSCF2005

La confezione finale non è nelle nostre mani, ma il contenuto rimarrà invariato: cavo USB-microUSB, accessorio per rimuovere la microSIM, alimentatore italiano e un paio di cuffie, dal design interessante, ma sopratutto di ottima qualità, che insieme all’equalizzazione Beats del telefono fanno egregiamente il loro dovere. Non saranno le urBeats, ma poco ci manca.

7

Costruzione ed ergonomia

DSCF2018

Che dire della qualità costruttiva di HTC One? Difficile trovare difetti e facile invece spendere buone parole. Se non credete alle nostre lusinghe, provatelo con mano nei negozi (appena sarà disponibile). La scocca interamente in alluminio dona al dispositivo un’ottima sensazione di solidità. Lo smartphone è assemblato alla perfezione (e alcuni test lo dimostrano) e tutta quest’attenzione per i dettagli si percepisce anche grazie al design molto ricercato, come per esempio per spigoli lucidi. Da questo punto di vista ne guadagna anche in solidità, resistendo senza problemi a graffi e “sfregamenti”, anche contro altri oggetti metallici.

10

Hardware

HTC One è un top di gamma, assoluto (sia per HTC, che nel panorama generale). Processore Snapdragon 600 (l’ultima generazione in commercio) quad core da 1,7GHz, 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Il processore “elargisce” un’ottima potenza (lo si vede in molti frangenti) e allo stesso tempo il resto dell’hardware non è solo un “decoro”, ma un vero valore aggiunto. Gli speaker BoomSound (il nome ci lascia perplessi, lo ammettiamo) fanno il loro dovere in modo egregio e sono in assoluto gli speaker più prestanti mai trovati su di uno smartphone, e anche la fotocamera Ultrapixel regala delle piacevoli sorprese, specialmente nelle foto con cattiva illuminazione. A riguardo ci sono delle riserve, in buona parte però software (vi consigliamo di guardare la recensione e attendere poi il nostro articolo sul comparto fotografico). Presente anche il chip NFC, il supporto ai satelliti GLONASS, la connettività LTE fino a 100Mbps e anche una buona fotocamera frontale.

Se vogliamo trovare dei difetti a tutti i costi (il primo forse non così forzato) sono l’assenza di uno slot di espansione per la memoria e il led di notifica di soli due colori. Il voto è inferiore al 9, per la fotocamera che non ci ha ancora convinto al 100%. Ci riserviamo di alzare (o abbassare) il voto dopo aver provato la versione definitiva di One.

8

Display

DSCF2012

Lo schermo è un display in tecnologia Super LCD 3 da 4,7 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel). Questo è ormai il nuovo standard dei top di gamma, ma al contrario della concorrenza la dimensione leggermente inferiore ai 5 pollici, fa si che la densità di pixel sia ancora superiore. La luminosità e gli angoli di visione sono poi sorprendenti. Consideriamo comunque (ad oggi) la risoluzione Full HD un “in più” non strettamente necessario, in quanto è difficile notare reali differenze con uno schermo 720p (unica eccezione forse solo le foto scattate dallo stesso HTC One).

Non raggiunge il voto massimo solo per i neri leggermente sottotono rispetto ad un SuperAMOLED.

9

Software

2013-04-01 15.26.08

HTC ha rinnovato completamente la sua Sense (arrivata alla quinta versione), ma in realtà in molti casi non si tratta altro che di un lifting. Le vere novità si riassumono in: drawer delle applicazioni, BlinkFeed, applicazione TV, applicazione fotocamera e Musica. Per l’approfondimento vi consigliamo di guardare il video, ma in ogni caso, solo BlinkFeed non è riuscito a stupirci (l’abbiamo usato solo sporadicamente), mentre il drawer delle applicazioni, benché non dei più brillanti, è comunque una ventata d’aria fresca che rientra benissimo nei piani di HTC. Fotocamera e Musica ci hanno invece positivamente colpiti senza riserve, diventando senza ombra di dubbio le killer features di questo HTC One. Aspettiamo la versione finale dello smartphone, sperando che migliori la qualità degli scatti (in generale). HTC Zoe è poi una funzione simpatica, che diventerà “indispensabile” se utilizzate spesso lo smartphone per fare foto in famiglia o con gli amici, realizzando in automatico simpatici video da condividere con parenti e amici. Se può sembrare una classica inutility, possiamo garantirvi che anche noi eravamo partiti prevenuti, per poi rimanerne stregati. Unica nota: Dropbox, se HTC Zoe è abilitato, caricherà in automatico ben 20 scatti e un video, per ogni foto realizzata. Attendiamo a gloria un fix da parte di HTC.

Il resto del software non ha ricevuto aggiornamento di rilievo rispetto alla Sense 4.

Software: Browser

Il browser è fluido in qualsiasi circostanza. Nessun difetto da segnalare.

Software: Musica

Molto gradevole nell’utilizzo la nuova applicazione musica, che permette anche di visualizzare il testo dei brani e proporre simpatiche animazioni a tempo di musica.Buono anche il player video, che riproduce praticamente qualsiasi tipo di supporto.

8

Autonomia

Utilizzando la funzione di risparmio energetico proposta da HTC (anche se non molto personalizzabile), si riesce ad arrivare a sera con un utilizzo medio. Spremendo però di più il nostro smartphone potremmo aver bisogno di una ricarica aggiuntiva prima di arrivare a fine serata. Non si comporta peggio di gran parte della concorrenza, ma questo non rende il fattore dell’autonomia meno incisivo.

7

Prezzo

HTC One sarà disponibile da fine aprile in Italia a 699€. Il prezzo è alto, ma (purtroppo) commisurato alla concorrenza. Speriamo possa scendere di almeno un centinaio di euro prima dell’estate.

6

Giudizio Finale

HTC One è un ottimo smartphone, costruttivamente, dal punto di vista hardware e anche software. Possiamo affermare che HTC ha fatto centro nei suoi obiettivi di realizzare uno smartphone di pregio, che si differenziasse in qualche modo dalla concorrenza. Ci sono ancora dei possibili dubbi, come il prezzo (in parte più giustificabile della concorrenza, ma comunque troppo alto) e per la fotocamera, che è comunque ottima per un uso standard e realizza scatti in molte situazioni migliori della quasi totalità degli altri smartphone Android, ma che non è la rivoluzione tanto sbandierata. Almeno fino al prossimo aggiornamento firmware.

Voto: 9

In sintesi: Pro

  • Qualità costruttiva eccelsa
  • Il comparto fotografico regala soddisfazioni
  • Audio di grande qualità
  • Schermo Full HD

In sintesi: Contro

  • Solo due colori per il led
  • Autonomia migliorabile
  • Su PC le foto non sorprendono
  • Prezzo alto

Videorecensione


Foto

HTC One

HTC One

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
Recensionevideo