mizuu

Mizuu 2.0: nuova versione e tante novità per uno “storico” media center

Nicola Ligas

Se siete alla ricerca di un’alternativa a XBMC e affini, vi segnaliamo Mizuu, un media center presente da anni sullo store di Android, e che ha appena ricevuto un corposo aggiornamento alla versione 2.0, che ne ha riscritto completamente interfaccia e funzionalità. L’app è presente sia in versione gratuita (limitata nella compatibilità, e con pubblicità) che a pagamento, ma quest’ultima costa appena 80 centesimi, e considerando che si tratta del lavoro di un unico sviluppatore indipendente, difficilmente potevamo pretendere di più.

L’app è pensata per un pubblico americano, il che significa che è in inglese e contiene anche link a contenuti web popolari negli USA, ma questo non la rende inutile dalle nostre parti. Film e serie TV saranno infatti pienamente a loro agio nella nuova interfaccia, con descrizioni e immagini in abbondanza, mentre la riproduzione dei contenuti può avvenire da più fonti, che si tratti del dispositivo stesso, di uno storage di rete o anche di un PC Windows o Mac; potrete inoltre usarlo in combinazione con qualsiasi media player già installato per riprodurre i vostri contenuti (Mizuu è un media center, non un player, pertanto non ha funzioni di riproduzione native). E per avere tutti i contenuti a portata di mano, non potevano mancare tre widget ridimensionabili.

Get it on Google Play