Ubuntu-Nexus_header

Sempre più dispositivi supportati da Ubuntu Touch

Nicola Ligas

Ci avevano promesso una versione “pronta all’uso quotidiano” nel giro di un paio di settimane, ma ormai ne sono passate tre e non ci sono stati comunicati ufficiali in merito. Abbiamo però notato come la pagina di supporto di Ubuntu Touch continui a crescere e ormai annoveri un gran numero di dispositivi, sebbene non tutti ugualmente performanti.

Gli ultimi Nexus sono comunque indicati come i modelli su cui Ubuntu “gira bene”, ma sono ora seguiti da un gran numero di altri device etichettati come “sort of working“, che potremmo tradurre come “più o meno funzionanti“, tra i quali annoveriamo i vari Transformer di Asus, HTC One X e Desire, LG Optimus L9, Motorola Razr e Xoom, i vari Galaxy Note, Xperia S e Xperia T.

C’è poi una lista ancora seguente di work in progress, per alcuni dei quali (LG Optimus Dual o Galaxy Tab 2) è già disponibile una prima versione alpha, ma ovviamente non aspettatevi granché.

Ubuntu continua comunque a crescere e con i primi modelli veri e propri previsti verso fine anno, ancora ci sono diversi mesi per rifinire e potenziare l’OS, che oggi sempre più utenti Android potranno provare in anteprima, nella speranza (da parte di Canonical) che in futuro Ubuntu Touch diventi una reale opzione e non solo “uno sfizio”. Voi l’avete già provato?

Ringraziamo Save80 per la segnalazione.

ubuntu