daydream dashclock

Ecco una preview del Daydream di DashClock

Nicola Ligas

Tra le future novità in arrivo per DashClock avevamo già visto che c’era anche un Daydream, lo screensaver interattivo introdotto con Android 4.2. Sebbene non sia ancora completato, Roman Nurik ce ne mostra un breve video (che per la verità poteva essere di qualità un po’ superiore), descrivendoci come verrà implementato.

L’orologio ondulerà lentamente per lo schermo, scomparendo lentamente per poi riapparire ad ogni angolo. Al suo fianco la lista delle estensioni installate scorrerà su e giù lentamente, senza alcun suono. L’idea sarebbe quella di mimare nel complesso il movimento di un pendolo in slow motion, perché, nel caso non l’aveste capito, la parola d’ordine è “lentamente“.

Non appena viene toccato lo schermo, orologio ed estensioni si ingrandiscono e ci permettono di osservarli nel dettaglio. Un lieve cambiamento nel colore in primo piano (personalizzabile) accompagnerà l’interazione con il Daydream.

In definitiva Roman Nurik si appresta a rendere più utile lo screensaver di Android 4.2 così come ha già fatto con i widget nel lockscreen: lode e onore a lui!

Fonte: Fonte
video