Headflat: un curioso (e forse un po’ ridicolo) progetto per il gaming in 4D

Lorenzo Delli -

headflat

Headflat: “The NOT HAVING YOUR SMARTPHONE IN YOUR HAND solution“. Con queste parole viene presentato questo nuovo progetto apparso su Kickstarter che promuove un sistema di gioco, a detta degli idealizzatori, in quattro dimensioni. Ora, ovviamente non è nostra intenzione sminuire o fare del sarcasmo su un progetto apparso su Kickstarter: l’omonimo sito è divenuto oramai un’ottima vetrina di lancio per sviluppatori e per idee brillanti, ma questa idea ci sembra, così su due piedi, forse un po’ azzardata.

Ma procediamo per gradi e cerchiamo di spiegare in cosa consiste: per quarta dimensione, gli ideatori di Headflat, intendono la libertà di movimento che deriva dall’avere le mani libera. Con tale “strumento” infatti ci liberiamo le mani dalla presa dello smartphone, incastonandolo in un sostegno a sua volta attaccato ad un cappello. Il tutto, almeno per quanto riguarda il gaming, viene coadiuvato dall’utilizzo di un controller bluetooth, parte integrante del progetto. Ovviamente un tale sistema di gaming si presta bene per un utilizzo casalingo: andarsene in giro con lo smartphone attaccato al cappello potrebbe risultare oltremodo ridicolo.

headflat example

Il sostegno si adatterà a qualsivoglia smartphone, sia esso un modello Apple che un modello Android. Ora, il principale problema di tale progetto, oltre all’ilarità che potrebbe scatenare nei più, è la soglia minima che deve raggiungere per partire: 100000 dollari. E indovinate quanto vi verrà a costare un eventuale acquisto del prodotto? 100 dollari! Con progetti quali il MOGA o OUYA in circolazione, forse Headflat avrà vita breve. Ma visto che qualcuno di voi potrebbe comunque apprezzare, vi lasciamo con un breve video esplicativo e con il link alla pagina Kickstarter del progetto.

 Link Kickstarer – Headflat official page

Via: ViaFonte: Fonte
video