GTC 2013: Valve in procinto di porting del Source Engine su Linux, anche Android in vista

Lorenzo Delli

valve

Marzo si è prestato quest’anno all’avvicendarsi di molte fiere dell’elettronica: oltre a vedere la fine del MWC, iniziata gli ultimi giorni di febbraio, questo mese è stato teatro anche del Pax East, una fiera dedicata ai videogiochi (ne abbiamo appena accennato a riguardo di Dungeon Hunter 4), e tra pochi giorni vedrà arrivare anche il GDC, un’altra fiera sempre dedicata ai videogame. Ma nel frattempo, a San Jose, un’altra grande fiera ha luogo: GTC, ovvero GPU Technology Conference.

Anche il GTC ha già fatto parlare di sé proprio in queste pagine, ma sta di fatto che stavolta il protagonista è una software house che sicuramente non ha bisogno di molte presentazioni: Valve Corporation. Se già Valve aveva fatto parlare di sé nell’ultimo periodo grazie all’arrivo di Steam su Linux, proprio in occasione del GTC sembra che la software house si sia sbilanciata a riguardo della sua volontà di portare il proprio motore grafico, il Source Engine, su Linux. E la cosa è di nostro interesse, visto che Android, fino a prova contraria, ha il suo Kernel basato proprio su Linux.

Proprio secondo Valve, una volta aggirati i problemi del porting su Linux di Source Engine, problemi legati al momento più ai driver AMD che NVIDIA, il mercato del gaming su tablet e smartphone avrà praticamente le porte spalancate. Forse è troppo presto per dirlo, ma immaginare Half-Life o Counter-Strike (anche se in realtà quest’ultimo già lo abbiamo giocato su Android) sui display dei nostri dispositivi è una gran soddisfazione. Chi vivrà vedrà!

Fonte: Fonte