Buzz Launcher

Buzz Launcher, la home screen social all’insegna della personalizzazione

Roberto Orgiu

Prendete il vostro launcher preferito e unitelo ad un servizio tipo MyColorScreen made in Corea e otterrete Buzz Launcher, un nuovo e simpatico applicativo ancora in fase beta ma che promette molto, soprattutto per quanto riguarda la personalizzazione del proprio dispositivo.

Il punto di forza (e se vogliamo anche il suo tallone d’Achille) è, per l’appunto, proprio la grande comunità coreana che ruota intorno a questo software: a differenza degli altri launcher, in cui la sezione per i temi è nascosta o addirittura assente, gli sviluppatori di Buzz hanno fatto della personalizzazione il punto focale del software, permettendoci di condividere e scaricare l’interfaccia che più ci aggrada, completa di collegamenti e widget, senza dover fare nulla di più che modificare cosa non ci va proprio a genio. Inoltre, è anche possibile accodare una nuova skin a quella già presente nel launcher, in modo da avere uno stile diverso per ogni schermata.

Come in molti altri software di questo genere, in Buzz avremo la possibilità di ordinare le nostre applicazioni, dividerle in cartelle o nasconderle, utilizzare alcune gesture ma manca ancora il comparto delle animazioni e andrebbe migliorata la visualizzazione dei widget, che alcune volte vengono forzati a non rispettare le proprie proporzioni, andando a incrinare l’armonia dell’insieme, fondamentale in un software che fa del look and feel il proprio cavallo di battaglia.

Nel complesso è un software leggero, nonostante i ben 145 MB di memoria che richiede durante l’esecuzione (questo è un aspetto che potrebbe senza ombra di dubbio essere migliorato) e, per quanto acerbo e molto probabilmente non ancora pronto per un utilizzo quotidiano da parte degli utenti meno esperti, vi consigliamo di dargli almeno una sbirciatina, visto che in fondo è gratuito.

Se volete provarlo sui vostri smartphone (non funziona su tablet, al momento) potete scaricarlo tramite il badge qui sotto, altrimenti, se siete ancora nel dubbio, dopo il salto troverete il video di presentazione e una ricca galleria di screenshot che abbiamo preparato per voi.

Get it on Google Play

video