google-keep-icon

Google Keep, un futuro servizio Google per prendere note

Lorenzo Quiroli -

Dopo la presentazione del Galaxy S4 gli occhi degli appassionati si spostano verso il prossimo, grande appuntamento, il Google I/O di maggio, e sembra che si inizi ad avere qualche notizia in più riguardo a ciò che vedremo: dopo Google Play News la seconda alternativa riguarda un’applicazione di note di Google, che sarà chiamata Google Keep.

Gli indizi in questo caso sono molti: l’immagine che vedete in apertura d’articolo dovrebbe essere l’icona del servizio, e aprendo questo link noterete come essa si trovi sui server di Google; sembra che Keep possa essere parte di Drive, a giudicare anche dallo stile dell’icona, e a prova di ciò c’è l’URL https://drive.google.com/keep/ che vi porterà su una falsa pagina 404 (ne potete ammirare una vera andando su https://drive.google.com/androidworld). Ricordiamo inoltre che esiste già un’estensione per Chrome di Google che permette di prendere note sincronizzandosi via Drive, ma i margini di miglioramento sono comunque larghi.

Per avere un’ulteriore prova del servizio, dobbiamo tornare al luglio del 2012, e troveremo in un post su Plus dell’account ufficiale di Google un’immagine recante la scritta “Add to Google Keep“, a conferma dell’esistenza di Keep. Inoltre, ci sarà un’applicazione Android dedicata al servizio (può sembrare ovvio, ma avrebbero potuto anche integrarlo in Drive), e non a caso l’indirizzo http://g.co/keep rimanda a quella che sarà la sua pagina su Google Play, che per ora ovviamente non è presente.

Dunque, se siete tra coloro che si sono sempre lamentati dell’assenza di una app preinstallata dedicata alle note nei Nexus siamo sicuri che questa notizia non può che farvi piacere: speriamo a questo punto di poterla provare presto.

Via: ViaFonte: Fonte
google I/O 2013google IO