galaxy_s4_official_8

Samsung Galaxy S4: tutto quello che vorreste sapere

Emanuele Cisotti

Dopo una notte di clamore e un pizzico di follia in diretta da New York, Samsung Galaxy S4 è ufficiale. I commenti si sprecano e i pareri sono contrastanti, ma è difficile pensare che questo Galaxy S4 non venderà molto, proprio come avevamo predetto: anche a prescindere dalle sue caratteristiche, dal suo design e dalle sue funzioni.

In effetti è ardua pretendere di più da un dispositivo simile: processore ad otto core, 2 GB di RAM, fotocamera da 13 megapixel e uno schermo da 5 pollici full HD. Difficile chiamarlo un semplice “aggiornamento dell’S III”. Le piccole novità software sono interessanti, ma nella realtà utili solo ad una minoranza. E allora cosa c’è che non va? Niente in effetti. È mancato quello che in molti ormai chiamano l’effetto wow. Samsung si è “Apple-izzata”? Sì, probabilmente sì. Ma questo non è necessariamente un male, è solo un dato di fatto. L’azienda si è “scavata” il suo spazio nel campo della telefonia e, proprio come Apple, al momento può dormire sonni abbastanza tranquilli. Nessuna innovazione vera quindi e nessuna sorpresa particolare. Le sorprese e i design avveniristici ad oggi sono lasciati alla concorrenza, che deve dare tutto per raggiungere la posizione di quiete della famiglia Galaxy. Vincono tutti: chi vuole la sicurezza di un prodotto rodato, ben funzionante e completo può puntare al suo Galaxy S4, per tutti gli altri la scelta è piena di concorrenti che stanno dando tutti del loro meglio.

A seguire tutti gli articoli relativi ad S4 in modo da facilitarvi la lettura.

Generali

Software

Hardware

Anteprima

Altro

In aggiornamento…