Samsung Galaxy S IV DUOS (19)

Continuano le fughe di notizie sul Galaxy S IV (DUOS): immagini e specifiche complete

Nicola Ligas -

Quando lunedì scorso è apparso per la prima volta, in molti dubitavano della sua veridicità, principalmente per le linee assai affini a quelle del Galaxy S III. Design che vince non si cambia, sembrano pensare alla Samsung, e così il Galaxy S IV DUOS (ovvero con dual SIM) che abbiamo già potuto ammirare giorni fa, si mostra ora in tante nuove foto condite con specifiche complete: a questo punto se alla fine si rivelasse solo un prototipo o peggio ancora un falso, sarebbe davvero uno di quelli (troppo) ben fatti. Vediamo dunque queste specifiche:

  • Display: 4.99” full HD
  • CPU: Exynos Octa 5410 1,8 GHz con GPU PowerVR SGX 544MP3 (in pratica la stessa di iPhone 5 solo con clock più alto: 533 MHz contro 350)
  • RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 16 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel
  • Batteria: 2.600 mAh
  • Dimensioni: 140,1 x 71,8 x 7,7 mm
  • Peso: 138 grammi
  • OS: Android 4.2

Il quadro tecnico non riserva insomma particolari sorprese, e conferma più o meno tutto quanto visto finora, resta solo da capire (e lo scopriremo solo stasera) se questa sarà la configurazione di tutte le versioni del Galaxy S IV oppure se (molto probabile) ci saranno delle varianti e in cosa queste differiranno.

Da un punto di vista software viene inoltre segnalata sia la presenza di smart pause (i video fermano la riproduzione se allontaniamo lo sguardo dal telefono) che di smart scroll (spiacente Bloomberg), ovvero della possibilità di scorrere il testo con lo sguardo. Ancor più interessante però è il fatto che ci siano delle funzioni affini alla S Pen, ma senza l’impiego di quest’ultima. Parliamo del floating touch ipotizzato tempo fa, che potete vedere in alcune delle immagini in galleria, ovvero della possibilità di interagire con lo schermo senza doverlo toccare, un po’ come fa già la S Pen con le anteprime delle immagini e altro. Resta da vedere quanto sarà pratico eseguire gli stessi gesti con le dita, ma in fondo ci sembra una funzionalità congruente con le informazioni trapelate in precedenza e con le funzionalità della TouchWiz, quindi tendiamo a prenderla per vera.

Sarà dunque davvero lui? Anche nel caso fosse vero c’è da puntualizzare che si tratterebbe di un modello dual SIM per il mercato cinese, e che quindi quello disponibile da noi potrebbe essere piuttosto diverso. Se poi confidiamo nell’abilità di Samsung nel nascondere il proprio modello di punta, possiamo comunque aspettarci delle sorprese dall’evento di New York, quindi per adesso non daremo niente di scontato. Appuntamento a questa notte!

Via: ViaFonte: Fonte