Google-Play-Music[1]

Ascoltare canzoni caricate su Play Music con altre app? Da oggi è possibile grazie a GMusicFS

Lorenzo Quiroli

Google Play Music offre uno dei migliori servizi di archiviazione musicale online (se non il migliore), dato che ci permette di caricare ben 20.000 canzoni dalla nostra collezione senza alcun costo; l’applicazione dedicata ad Android, però, oltre ad una gestione discutibile dei dati, non è tra le migliori applicazioni create da Google, né dal punto di vista grafico (di cui abbiamo già parlato) né da quello funzionale.

Una delle limitazioni peggiori di Play Music è l’assenza di una API che consenta agli sviluppatori di integrare il servizio all’interno di altri player musicali, rendendo di fatto accessibile la musica caricata solo attraverso l’app ufficiale (o l’interfaccia web); per questo motivo uno sviluppatore di XDA ha creato GMusicFS, un’applicazione (precisiamo subito che necessita di permessi di root e versione di Android pari o superiore alle 4.0) che consente di riprodurre le canzoni caricate attraverso player di terze parti (ovviamente non tutti sono stati testati, ma sembra funzionare con PowerAmp, PlayerPro, n7player). Come? Montando un filesystem FUSE fittizia in cui le vostre canzoni nella nuvola sembreranno essere fisicamente presenti, e per questo potranno essere riprodotte.

L’ottima idea per ora è soltanto una beta, per questo vi consigliamo di consultare il relativo thread di XDA prima di procedere all’installazione e alla prova.