patent

Nuovo brevetto Google per controlli touch sul retro del telefono

Nicola Randone -

backside-touch-patent1-640x660[1]

Google ha appena depositato un brevetto per “semplici controlli touch sulla parte posteriore dei dispositivi“, un concetto che potrebbe cambiare il modo in cui interagiremo con gli smartphone nel prossimo futuro.

Da quanto si evince nell’immagine in testa, l’idea è molto semplice: un sensore sul retro del cellulare permetterà di compiere delle operazioni personalizzabili dall’utente, come ad esempio quello di sfogliare la pagina di un e-book. Quello che ci sorprende tuttavia è il fatto che Apple abbia presentato nel 2006 un brevetto simile per i “tablet del futuro” che non ha mai posto in essere:

patent

Il brevetto è stato depositato nel terzo trimestre del 2012 sotto il numero seriale 593117 e solo di recente pubblicato attraverso l’US Patent Office. Vedremo se i ragazzi di Mountain View decideranno di implementarlo o se, come quelli di Cupertino hanno ben pensato, potrebbe solo rivelarsi un impiccio per l’utente.

Fonte: Fonte
brevetti