smartads

SmartAds: un nuovo progetto che mira a portare la pubblicità nel lockscreen pagando 25$/mese

Nicola Ligas -

Sono abbastanza? Sono pochi? 25 dollari al mese possono sembrare tanti o meno a seconda del caso e della percezione dell’utente. È comunque questa la cifra di rimborso che propone SmartAds, un nuovo progetto appena giunto su indiegogo alla ricerca di fondi (pensate al più celebre kickstarter), e che vuole portare la pubblicità su dispositivi mobili al prossimo livello: quello in cui verremo pagati.

Non ci sarà alcun evidente consumo di batteria o uso dei dati, e nessuna informazione personale sull’utente verrà condivisa con i pubblicitari“, rassicurano i promotori del progetto. Inoltre le pubblicità presenti nel lock screen saranno “eleganti e minimaliste“, e se avete anche un tablet, i guadagni raddoppieranno. Si parla ovviamente di avvisi mirati, basati sugli interessi dell’utente, che cercheranno quindi di mostrarci offerte “che non potremo rifiutare”. Se dovessimo vederne una di particolare interesse potremo anche condividerla facilmente con gli amici che pensiamo interessati, ma al contempo per chiudere la pubblicità basterà la semplice pressione su un pulsante, riportandoci così alla nostra ordinaria schermata di blocco.

La campagna di raccolta fondi terminerà tra 15 giorni, e per ora siamo a soli 762 dollari dei 50.000 richiesti, inoltre diamo quasi per scontato che almeno inizialmente l’app non avrà valenza globale, ma ammettiamo che l’idea ci intrigherebbe, anche solo per la curiosità di provarla. Voi cosa ne pensate: sareste disposti a pagare il fio di un lock screen pubblicitario, per farvi pagare invece in denaro sonante?

video