sony-xperia-tablet-z

Qualcomm ci mostra la potenza del suo Snapdragon con Xperia Tablet Z

Nicola Ligas

Xperia Tablet Z, proprio come il fratello smartphone quasi omonimo, monta unprocessore Qualcomm Snapdragon S4 Pro quad-core a 1,5 GHz, che il chip maker ha sfruttato nel suo ultimo video per esaltarne l’asynchronous multi-processing, che dovrebbe aumentare l’autonomia del dispositivo. In pratica ognuno dei quattro core è indipendente dall’altro e può operare alla frequenza più opportuna, dosando in maniera efficace prestazioni e risparmio energetico.

Qualcomm ha insistito molto su questo punto anche nel suo stand al Mobile World Congress, perché è proprio qui che prende le distanze dalla concorrenza. Il ricorso all’asynchronous multi-processing è infatti l’arma di Qualcomm contro l’architettura big.LITTLE (quella di Exynos 5 Octa per intendersi, e dei futuri LG), che invece sceglie di utilizzare quattro core più performanti per le operazioni impegnative e altri quattro per quelle di routine; in quest’ultima soluzione però i core lavoreranno, se attivi, tutti alla stessa frequenza, mentre la maggior scalabilità offerta da Qualcomm sarebbe la chiave del suo successo. Sarà davvero così, in termini di prestazioni/autonomia? Troppo presto per dirlo, anche perché se da una parte gli Snapdragon sono già realtà, dall’altra l’architettura big.LITTLE ancora non l’abbiamo mai potuta testare personalmente. Ma forse tutto questo cambierà a breve.

Via: Via
Sony Xperia Tablet Z

Sony Xperia Tablet Z

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
qualcommvideo