samsung-logo-001

Editoriale: Samsung, complimenti per il tuo Galaxy S IV

Emanuele Cisotti

Samsung voglio farti i complimenti, non che in realtà tu ne abbia davvero bisogno. I motivi sono due, ben distinti, ma entrambi riguardano in prima persona il prossimo Samsung Galaxy S IV (o Galaxy S 4 visto il numero apparso sui tuoi inviti?) che verrà presentato il prossimo 14 marzo a New York.

Iniziamo dal primo: complimenti per non esserti fatta sfuggire nessuna foto del tuo prossimo smartphone di punta. Manca una settimana al lancio ufficiale e ancora nessuna foto (neanche di quelle molto mosse che imperversano qualche settimana prima del lancio) sono apparse in rete. Avevi già fatto un ottimo lavoro l’anno scorso con Galaxy S III, quando una prima foto era trapelata in rete circa un mese e mezzo prima, ma nessuna immagine del dispositivo finale (ovvero senza la gloriosa dummy box a proteggerne il design definitivo) è trapelata fino al momento del lancio. E quest’anno hai fatto ancora meglio. Mancano 8 giorni e ancora nessuno sa come sarà Galaxy S IV dal punto di vista estetico. In compenso però potete scoprire come funzionerà lo scorrimento delle pagine web tramite sguardo o quali siano alcune delle sue caratteristiche tecniche. E se siete curiosi di sapere come Samsung ha fatto (e probabilmente sta ancora facendo) a tenere nascosto i suoi prodotti potete leggere questo articolo.

Il secondo motivo per farti i complimenti è che Samsung Galaxy S IV sarà un successo. E non lo diciamo perché sappiamo qualcosa che non abbiamo potuto dire (Samsung ha un altissimo livello di segretezza all’interno della stessa azienda, dove molti dirigenti vedono il prodotto finale solo alla presentazione ufficiale), ma perché è un dato di fatto. Non tanto per quello che il quarto smartphone della famiglia Galaxy avrà da offrire, quanto piuttosto per il piccolo impero galattico che hai saputo costruire in questi ultimi due anni. La pressione mediatica a proposito della famiglia di prodotti a brand Galaxy è stata altissima, i tuoi prodotti vanno a ruba, anche quando il rapporto qualità-prezzo non è esattamente dei migliori. L’attesa per questo smartphone è molto alta e comunque sarà, sarà un successo di vendite. La concorrenza si fa pressante, ma il confronto fra il marchio Samsung nel mondo degli smartphone e gli altri è ancora abissale. Samsung: hai almeno 12 mesi pieni in cui potresti vivere di rendita della buona nomea creata nel passato recente. Questo anche considerando che Galaxy S IV sia un prodotto deludente, cosa che reputiamo abbastanza improbabile (alcune scelte possono essere discutibili, ma una volta acquistato è difficile rimanere particolarmente delusi da uno qualsiasi degli ultimi smartphone Galaxy). Cara Samsung, puoi dormire sonni tranquilli (per adesso) e puoi giocarti con calma tutte le carte che vuoi, senza dover premere sull’acceleratore di fantomatici octa-core o altre “amenità” varie.

Quindi, Samsung, complimenti. Ci sentiamo giovedì 14 per vedere quali carte svelerai.

A presto.

P.S. Ricordati che un anno passa in fretta.