streaming-music-services-2

Non uno, ma ben due servizi di streaming musicale sarebbero in lavorazione da parte di Google

Nicola Ligas

Se già non eravate convinti che Google potesse lanciare una sua versione di Spotify entro l’anno, di certo presterete ancor meno fede a quello che segue. Con l’approssimarsi del Google I/O e in mancanza di voci attendibili su nuovi Nexus (o qualcosa di simile), le attenzioni dei “ben informati” si sono infatti spostate su altri ambiti, in particolare quello musicale, e secondo Fortune è proprio in materia che Google si sta preparando a calare la sua coppia d’assi.

Dato che YouTube già contiene un’infinità di canzoni che vengono ascoltate gratuitamente, togliere il video e passare al solo audio (magari senza pubblicità) sembra quasi una sua logica estensione, e in tal senso potrebbe essere un bene non integrare tutto sul Play Store, in modo da non costringere una base di utenti a sfruttare un altro tipo di servizio, ma offrendo in pratica a tutti le medesime funzionalità.

Dove, come e quando sono particolari ancora non chiari, ma del resto tutta la faccenda è al momento solo una voce non confermata, quindi non ci resta che attendere il Google I/O per (forse) saperne di più. Voi sentite la mancanza di un simile servizio col marchio di Mountain View o siete già soddisfatti delle altre proposte?

Via: Via