Wacom-Cintiq-tablet

Wacom al lavoro su un tablet col suo marchio per la prossima estate

Nicola Ligas

A scanso di equivoci, quello che vedete qui sopra non è il tablet nel titolo dell’articolo, ma un modello già esistente che richiede però l’ausilio di un tradizionale PC per funzionare. Wacom ha però già confermato a mezzo Facebook di essere al lavoro per una soluzione più indipendente, che ci piace immaginare dotata di sistema operativo Android, sostenuta anche della grande richiesta in merito da parte dei suoi utenti:

Abbiamo letto le vostre email e parlato con molti riguardo un dispositivo da sogno “on-the-go”. Arriverà. Questa estate. Ci stiamo lavorando 24h su 24, 7 giorni su 7. E sì, avrà una vera penna professionale sensibile alla pressione, multi-touch, e display HD, e altre caratteristiche di spessore che non trovate in altri tablet.

Promette cose in grande stile Wacom, ma difficilmente potrebbe essere altrimenti, visto che di “dream device” si parla. I giudizi ovviamente li rimandiamo a quando passeremo dalle parole ai fatti, ma indubbiamente, vista la popolarità della serie Note di Samsung, un’alternativa in grado di sfruttare a dovere uno stylus non ci dispiacerebbe affatto, considerando anche l’indubbia esperienza di Wacom in tal senso.

Inutile aggiungere però che la scelta di Android, per quanto auspicabile, non è scontata, inoltre i prodotti Wacom mirano ad un’utenza professionale e i loro prezzi sono pertanto adeguati. Avremo quindi occasione di riparlarne, su queste stesse pagine o su quelle di WindowsPhoneWorld.it, ma difficilmente i tablet Android destinati al grande pubblico si sentiranno minacciati da questa alternativa.

Via: Via