point of news

Point Of News: tante fonti, un’unica app

Erika Gherardi

Ogni tanto ci piace poter parlare di applicazioni made in Italy, soprattutto quando nascono per varcare i confini territoriali ed essere usate da tutto il mondo. È il caso indubbiamente di Point of News che ha debuttato nel Play Store pochi giorni fa e che siamo lieti di segnalarvi, certi che nelle prossime settimane continuerà ad aggiornarsi e rinnovarsi, aggiungendo magari qualche features e rinnovando la grafica.

Sì, la grafica. Noi, lo sapete, siamo fan dell’Holo Theme, ma lo consideriamo spesso e volentieri un punto di partenza. In questo caso non mancano le caratteristiche base e la scelta del bianco e nero è dettata dalla voglia dello sviluppatore di dare lo stesso feedback di un quotidiano. Apprezzabile, ma qualcosa in più si potrebbe fare per rendere l’UI un po’ meno “standard”.

Ma basta digressioni. Veniamo all’utilità. Point Of News è un intelligente gioco di parole tra “News” e “Point of Views” che nasce con l’intento di offrirvi una panoramica sulle notizie che circolano in rete attingendo da diverse fonti, divise per categorie in modo da poter selezionare ciò che più vi interessa contando su una pluralità di testate che garantiscano la massima copertura. Insomma, niente ricerca spasmodica delle news. Basta aprire l’app e spostarsi nel tab con la sezione che più vi appassiona per accedere a tutte le informazioni più recenti. Non siete soddisfatti dell’articolo letto? Con uno swype orizzontale potete scorrere quelli che trattano lo stesso argomento pur venendo, ad esempio, da giornali diversi, così da non dover aprire milioni di schede sul browser per consultarne altri. Se poi vi piace dare un’occhiata anche a fonti non italiane, siete liberi di aggiungere categorie prese da Paesi diversi, nell’ambito di quelli supportati.

Non manca infine la funzione Read it later, così se siete di fretta e trovate qualcosa di interessante potete facilmente recuperarla in seguito, senza paura che finisca dispersa nei meandri del software o in coda dietro altre decine di notizie.

Il software realizzato da rehacktive labs è assolutamente gratuito, quindi vi consigliamo di scaricarlo usando il badge qui sotto e di provarlo, così poi ci dite cosa ne pensate.

Get it on Google Play