dead trigger 2 header

Dead Trigger 2 sarà free-to-play e Madfinger ha altri due giochi in lavorazione

Lorenzo Delli -

dead_header

Madfinger Games ha avuto il suo bel da farsi durante il CES di quest’anno, visto che uno dei principali titoli presentati insieme al progetto NVIDIA Shield era proprio il loro nuovo gioco Dead Trigger 2, il secondo capitolo di uno degli fps di maggior successo per piattaforma Android. Se quella visto a Las Vegas era un’anticipazione del titolo, il risultato finale potrebbe risultare ancora migliore.

Al MWC i ragazzi della software house hanno tirato fuori qualche altro dettaglio a riguardo del nuovo gioco. Per cominciare Dead Trigger 2  sarà rilasciato come free-to-play, ma il gioco è ancora in via di sviluppo e non è ancora stato pensato nessun meccanismo riguardante gli in-app purchase.

A detta della SH infatti, il titolo viene sviluppato come pura esperienza di gioco, senza nessun associazione agli acquisti in-app: sembra infatti che verranno aggiunti solo a titolo ultimato e saranno opzionali e non obbligatori per portare a termine l’avventura. Anche per quanto riguarda i contenuti è stato rivelato qualcosa.

Il gioco sarà grande il doppio rispetto al precedente capitolo, con città più larghe, più modelli, più zombie e più armi. Quando ci possiamo aspettare che il titolo arrivi su dispositivi dotati di SoC Tegra 3 e Tegra 4? A detta degli sviluppatori il titolo dovrebbe essere rilasciato intorno a giugno, ma non sono da escludersi eventuali ritardi di produzione.

Come abbiamo detto nel titolo, Madfinger Games non è al lavoro solo su Dead Trigger 2. Intanto sappiamo che la SH ha intenzione di portare i due capitoli del FPS sulla console OUYA, insieme a Shadowgun: Deadzone. Inoltre sembra che i ragazzi siano al lavoro su altri due titoli ancora non annunciati, e che saranno lanciati (se tutto va bene) proprio nel 2013.

 

Fonte: Fonte
dead triggerMWCMWC 2013NVIDIA