DSCF1523

Samsung HomeSync: la nostra anteprima MWC 2013

Nicola Ligas

DSCF1518

Come avrete già letto, HomeSync è la nuova proposta di Samsung per il “cloud casalingo”, che ci consente di avere un punto di raccolta capiente (1 TB) per tutti i nostri dati, tramite il quale possiamo anche fare il mirroring del contenuto visualizzato sullo smartphone su un qualsiasi televisore, oppure utilizzare il telefono come controller per HomeSync, che in pratica è un box basato su Android 4.2.

Tutto molto convincente se non fosse per un solo particolare: il tutto funziona solo con modelli Samsung e al momento gli unici smartphone supportati sembrano essere Galaxy S III e Note II. Inutile dire che una soluzione universale avrebbe reso questo HomeSync ancor più interessante, e soprattutto appetibile per una più ampia fascia di clienti.

A seguire alcune foto dallo stand MWC di Samsung e il comunicato stampa ufficiale in merito.

Samsung HomeSync, il cloud di casa per un’esperienza multimediale condivisa

 

Le migliori funzioni Home Cloud e Android insieme per creare un nuovo sistema per l’archiviazione, la condivisione e lo streaming di contenuti su diversi dispositivi

Barcellona, 25 Febbraio 2013  Samsung Electronics, leader mondiale nel settore dei media digitali e delle tecnologie di convergenza digitale, presenta HomeSync, un dispositivo che permette la memorizzazione, condivisione e streaming di contenuti tra cui film, musica e foto in modo facile, immediato e veloce. HomeSync consente infatti di archiviare propri ricordi digitali per poi accedervi e condividerli grazie al sistema operativo Android Jellybean, a un hard disc da 1 terabyte dotato di connessione wireless.

HomeSync racchiude tutto il meglio dell’intrattenimento mobile e domestico per offrire in un’unica soluzione un’offerta completa e personalizzata. Studiato per garantire all’utente una migliore esperienza d’uso, HomeSync utilizza la tecnologia NFC (Near Field Communivcation) per semplificare il set up dei dispositivi e la funzione Screen Mirroring per la condivisione e l’interazione dei contenuti in modo facile e veloce.

Il Media Center consente l’accesso ai video e alle applicazioni come Google Play, YouTube e Samsung Apps, trasformando un qualsiasi TV HD in un centro di intrattenimento domestico in ambiente Android. Connesso ad una telecamera wireless, HomeSync diventa inoltre un pratico sistema di videosorveglianza offrendo lo streaming video di ciò che succede in casa direttamente da dispositivo mobile e consentendone la registrazione.

Il servizio Home Cloud permette l’archiviazione privata o condivisa, supporta ben otto account diversi e consente ad ogni utente di caricare e scaricare contenuti da sei diversi dispositivi registrati con la possibilità di condividerli immediatamente con gli altri membri della famiglia. La crittografia dei file tramite user-ID e specifiche password assicura che i contenuti privati rimangano separati da quelli condivisi. Inoltre, è possibile fare il back up di tutti i contenuti caricati su cloud pubblici come Dropbox.

Oggi la maggior parte delle famiglie possiede più dispositivi connessi, dall’ultimo smartphone alle telecamere WiFi, creando quotidianamente contenuti da salvare e condividere con i propri cari, ovunque e in qualsiasi momento” ha dichiarato JK Shin, President of the IT & Mobile Communication Division di Samsung Electronics. “Samsung ha integratotutti questi device, utilizzabili sia dentro che fuori casa, per offrire un’esperienza unica di Home Cloud per un nuovo approccio allo streaming, al salvataggio e alla condivisione di contenuti. HomeSync va ad arricchire il nostro ampio portfolio prodotti con una soluzione capace di creare un unico ambiente connesso e conferma il nostro impegno nel fornire le più avanzate tecnologie per una migliore qualità della vita quotidiana”.

Per i fornitori di servizi, HomeSync è un semplice punto di accesso per i nuovi servizi IPTV, aprendo nuove opportunità di streaming e offrendo un migliore servizio per gli abbonati. Per gli operatori di telefonia mobile HomeSync consente di fruire contenuti mobile sul TV di casa. Grazie alle potenziate funzioni di streaming anche le zone non servite dalla TV via cavo possono beneficiare di contenuti senza investire in tecnologie aggiuntive. Con HomeSync, i fornitori di contenuti IPTV possono estendere i loro servizi anche a smartphone e tablet, permettendo agli utenti di effettuare lo streaming in qualsiasi luogo e momento.

HomeSync collega più dispositivi per fornire un’esperienza multimediale completamente integrata. Smartphone, tablet, notebook e fotocamere digitali WiFi possono archiviare contenuti su HomeSync per poi condividerli immediatamente con i dispositivi degli altri membri della famiglia. L’hard drive da 1TB di HomeSync può contenere l’equivalente di dieci foto al giorno per 82 anni o 5 minuti di video giornalieri per 10 anni.

HomeSync sarà disponibile sul mercato italiano da aprile.

MWCMWC 2013