cloudOn

CloudOn approda anche su smartphone… Samsung

Roberto Orgiu

 

Sono passati diversi mesi dall’ultima volta in cui abbiamo parlato di CloudOn, il servizio che ci permette di utilizzare Microsoft Word, Excel e Power Point su Android tramite la connessione ad internet ma, fino ad oggi, questa funzionalità era permessa solamente su alcuni tablet.

Diciamo fino ad oggi perché, proprio in queste ore, l’azienda ha rilasciato un aggiornamento che ha portato questo servizio anche su smartphone rigorosamente di casa Samsung e che abbiano almeno Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Nello specifico la lista include:

  • Samsung Galaxy S III
  • Samsung Galaxy Nexus
  • Samsung Galaxy Note
  • Samsung Galaxy Note II
  • Samsung Galaxy S II

Nessuna novità, insomma per i possessori di altri smartphone, che siano essi Nexus o meno, ma il team di sviluppo ha aperto un sondaggio in cui chiede agli utenti per quali dispositivi vogliono che venga estesa la compatibilità (potete votare a questo indirizzo); dobbiamo però precisare che dai nostri test è risultato compatibile anche con Nexus 7 e LG P990 (anche se inspiegabilmente incompatibile con Optimus 2x) quindi è probabile che sia disponibile anche su altri smartphone.

CloudOnCompatibile

Girovagando sulla home page del forum di supporto di CloudOn, ci è caduto l’occhio su due richieste fatte dalla comunità e che sono state inserite nel processo di valutazione da parte del team di sviluppo: la possibilità di stampare direttamente dalla suite e, soprattutto, il non dover essere costantemente connessi ad internet per utilizzare il software.

Durante la nostra prova, comunque, il software si è rivelato forse un po’ troppo pesante per essere eseguito in mobilità: su Galaxy Nexus (connesso tramite rete mobile) lo abbiamo trovato a tratti decisamente scattoso, non solo in corrispondenza dei salvataggi automatici (che, con la suite di Microsoft, rallentano comunque l’esecuzione del software anche su desktop).

La speranza è quindi che il software venga migliorato e che venga reso disponibile offline, in modo da poter competere con tutte le altre suite per l’ufficio già presenti sul Play Store in attesa del lancio del software ufficiale di Microsoft. Se volete provarlo, trovate il link di download dopo il salto, oltre la galleria e non dimenticate di dirci nei commenti se, secondo voi, questo applicativo ha le potenzialità per imporsi pesantemente sul mercato mobile.


Get it on Google Play

Via: ViaFonte: Fonte