screenMacker

Mockup rapidi a partire dai nostri screenshot con Screen Maker

Roberto Orgiu -

Molto probabilmente tutti quanti abbiamo visto, per lo meno nei banner delle applicazioni sul Play Store, gli screenshot del software che volevamo provare contenuti dentro uno smartphone. A parte la sensazione di Inception che può provocare, molti sviluppatori usano i mockup per abbellire e integrare le schermate nella grande immagine di testa del Play Store, ma quanti modi ci sono per crearle?

In ambiente desktop possiamo rivolgerci ad un veloce strumento online creato da Roman Nurik (lo stesso autore di DashClock), che raccoglie in realtà diversi tool che ci possono tornare utili, mentre su mobile inizia ad affacciarsi Screen Maker, un’applicazione proveniente dagli ormai celebri laboratori di XDA in due versioni, Trial e Pro (in offerta in questo periodo ad 1,03€).

Il software è in sè molto scarno e semplice: all’apertura, possiamo scegliere dall’Activity principale un dispositivo dalla lunga lista che ci viene proposta, mentre l’ActionBar in alto contiene le opzioni per l’immagine (la matita a sinistra), il pulsante per aggiungere lo screenshot (l’ultima icona in alto a destra) e il grosso bottone per generare il risultato finale.

A questo punto, l’unica scelta che ci viene posta è se condividere l’immagine appena elaborata o mostrarla, niente di più e niente di meno.

L’app fa insomma il suo dovere e può essere uno strumento utile se si vuole utilizzare il proprio smartphone per creare i mockup, anche se la differenza tra le due versioni ci spinge irrimediabilmente verso quella a pagamento, che contiene molti template in più e non inserisce il watermark in ogni elaborazione.

Se volete provarla, potete trovare il link di download di entrambe le versioni oltre il salto, altrimenti, se volete seguirne lo sviluppo (e partecipare ai sondaggi che l’autore propone per l’inserimento di nuovi template) vi basta un giro sul thread ufficiale.

Pro:

Get it on Google Play

Trial:

Get it on Google Play

Fonte: Fonte