big.little

Anche LG pronta a sfruttare l’architettura big.LITTLE

Nicola Ligas

Secondo alcuni media coreani, LG sarebbe già pronta a produrre in massa un nuovo chipset chiamato “Odin” (nome alquanto ricorrente), basato su architettura big.LITTLE a 8-core, dei quali quattro sono ARM Cortex-A7, da usare nelle operazioni più comuni e per risparmiare batteria, mentre altri quattro sono ARM Cortex-A15, da usare quando servono le performance pure. Il modem non è integrato in questa architettura e abbiamo già visto come potrebbe essere la causa del suo rimpiazzo con Snapdragon 600 in certe versioni del Galaxy S IV.

La produzione sarebbe stata affidata a TSMC, un’azienda taiwanese, in vista del suo impiego su Optimus G2, anche se non si hanno notizie in merito alla presentazione di questo smartphone, del quale sentiamo parlare ormai da tempo. Senza però che si sia concretizzato.

Via: Via