cyanogenmod 10.1

Novità per il “power menu” di CyanogenMod 10.1

Nicola Ligas

Con “power menu” si intende quello che compare con una pressione prolungata sul tasto di accensione, che tipicamente in CyanogenMod è sempre stato piuttosto ricco di opzioni, tra le quali quelle per riavviare direttamente il dispositivo in recovery o in modalità bootloader. Dite invece addio a queste opzioni, perché di default saranno disabilitate già nelle nightly odierne, ma sarà comunque possibile ripristinarle.

Si tratta di un piccolo strato di protezione in più: in questo modo un ipotetico malintenzionato o anche solo un “amico distratto” non potrà cancellare in un attimo tutti i nostri dati e dovrà avere un minimo di conoscenze dell’OS e del dispositivo in questione per farlo, senza contare che così eviteremo “danni accidentali”.

Per riabilitarle dovrete andare nelle opzioni sviluppatori, dove troverete un opportuna voce “advanced reboot”, ma in ogni caso sappiate che il sottomenu non comparirà mai nella lockscreen, ma solo a telefono sbloccato. Non sarà certo questo che salverà il vostro telefono da un vero malintenzionato, ma in fondo con il proliferare di CM updater o di altre soluzioni, quelle due voci stavano diventando inutili la maggior parte delle volte per molti utenti. Non lo pensate anche voi?

Fonte: Fonte